Il Primo Ministro presiede la riunione periodica del governo di aprile

-

Il Primo Ministro presiede la riunione periodica del governo di aprile

La situazione socioeconomica del Paese ad aprile ha continuato a progredire positivamente e ha ottenuto risultati significativi, con alcune aree in miglioramento più netto rispetto a marzo e al primo trimestre.

>> Il Primo Ministro invita a sfruttare in modo efficace i nuovi motori della crescita

>> Incontro periodico a marzo tra il governo e 63 province e città

Questa informazione è stata annunciata nel corso della riunione periodica del governo di aprile, apertasi la mattina del 4 maggio, sotto l’egida del primo ministro Pham Minh Chinh.

Riunione periodica del governo di aprile, il 4 maggio ad Hanoi.
Foto: VNA/CVN

L’obiettivo dell’incontro è quello di valutare la situazione socio-economica del mese di aprile e dei primi quattro mesi dell’anno, la distribuzione e l’erogazione degli investimenti pubblici, nonché l’attuazione dei tre programmi-obiettivo nazionali.

I rapporti presentati all’incontro affermano la stabilità macroeconomica in aprile e nel primo quadrimestre, inoltre il controllo dell’inflazione è ancora sotto il controllo e la garanzia di importanti saldi. In effetti, l’indice dei prezzi al consumo (CPI) in aprile è aumentato dello 0,07% rispetto a marzo. In media, durante i primi quattro mesi dell’anno, l’IPC è aumentato del 3,93% su base annua.

Inoltre, l’erogazione degli investimenti pubblici in quattro mesi ha raggiunto il 17,46% del piano previsto, in crescita dell’1,81% su base annua. Nello stesso periodo, gli investimenti diretti esteri (IDE) registrati in Vietnam sono stati pari a quasi 9,3 miliardi di dollari (+4,5%) e gli IDE erogati a 6,3 miliardi di dollari (+ 7,4%).

Tra gennaio e aprile, il numero di arrivi di turisti internazionali in Vietnam ha raggiunto circa 6,2 milioni, in crescita del 68,3% su base annua.
Foto: VNA/CVN

Tra gennaio e aprile l’indice della produzione industriale (IIP) è aumentato del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il numero di arrivi turistici internazionali in Vietnam ha raggiunto circa 6,2 milioni, in crescita del 68,3% su base annua e del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Ad aprile il numero delle nuove imprese è salito a oltre 15.300. Il numero delle nuove imprese e di quelle che hanno ripreso l’attività nei primi quattro mesi ha raggiunto le 81.300, con un incremento del 3% su base annua.

Il Primo Ministro ha chiesto ai membri del governo di analizzare i risultati ottenuti, fare previsioni e proporre compiti per maggio e per i prossimi mesi.

VNA/CVN

-

PREV Voli verso i territori d’oltremare risparmiati dallo sciopero dei controllori del traffico aereo
NEXT USAID e OCP firmano una partnership per trasformare l’agricoltura africana – Telquel.ma