EuroStoxx 50: l’indice fermo a 4900 punti

EuroStoxx 50: l’indice fermo a 4900 punti
EuroStoxx 50: l’indice fermo a 4900 punti
-

I numerosi interventi dei membri della Fed potrebbero dare una direzione all’EuroStoxx in attesa dell’inflazione americana.

L’EuroStoxx 50 continua a consolidare i guadagni del primo trimestre

L’indice di punta della zona euro segna il passo dopo essere tornato a testare il suo recente minimo a circa 4.900 punti la scorsa settimana. Dall’inizio di aprile l’EuroStoxx 50 continua a consolidare i guadagni di inizio anno e a reagire alle diverse pubblicazioni dei risultati societari.

La settimana sarà priva di importanti pubblicazioni economiche. I numerosi interventi dei membri della Fed sui media promettono quindi di essere il principale catalizzatore per i mercati questa settimana. I funzionari daranno le loro opinioni sulla politica monetaria della banca centrale americana e sulla potenziale tempistica dei tagli dei tassi.

Grafico dei prezzi giornalieri EuroStoxx 50 – livelli chiave

Il supporto a 4900 punti sarà cruciale per le prospettive a breve termine

Un ulteriore consolidamento del mercato azionario appare lo scenario più probabile a breve termine. Il supporto a 4900 punti sarà importante per le prospettive a breve termine, con una rottura al di sotto che aprirà la strada alla continuazione del ritracciamento di aprile. Al contrario, le prospettive torneranno rialziste nel breve termine in caso di superamento del massimo della scorsa settimana intorno ai 5.000 punti.

La prossima settimana sarà particolarmente importante con la pubblicazione dell’inflazione per il mese di aprile negli Stati Uniti. Dato l’aumento dell’incertezza sulla disinflazione dall’inizio dell’anno, l’inflazione CPI si preannuncia come la pubblicazione più importante del mese.

Entrata Corto sotto i 4850 punti
Obiettivo 4600 punti
Fermare 4950 punti
Rapporto rischio/rendimento >2

-

PREV Regali di lusso e alloggio gratuito, l’assistente di volo Emirates condivide i segreti del suo lavoro
NEXT Lucas ha scoperto… una lumaca nel suo “McWrap” al McDonald’s!