Olimpiadi Parigi 2024: “È qualcosa che crea una certa dipendenza…” Ma perché il ping-pong è diventato così popolare?

Olimpiadi Parigi 2024: “È qualcosa che crea una certa dipendenza…” Ma perché il ping-pong è diventato così popolare?
Olimpiadi Parigi 2024: “È qualcosa che crea una certa dipendenza…” Ma perché il ping-pong è diventato così popolare?
-

l’essenziale
Per molto tempo poco visibile sui media e vittima dell’immagine di “sport da campeggio”, il tennis da tavolo gode di una popolarità crescente e supera ogni record di audience. Decifrare un fenomeno dalle molteplici sfaccettature.

Simon Gauzy crolla, esausto. Il suo avversario, Félix Lebrun, ha appena mandato la palla in rete, segnando un punto eccezionale; il pubblico ruggisce, il commentatore non riesce a crederci. Pubblicato online il 30 ottobre 2023, il video di 1 minuto e 6 secondi di questo scambio tra i due tennisti francesi durante un torneo WTT (World Table Tennis) è stato visto da più di 1,5 milioni di persone solo su X (ex Twitter). .

Questo potrebbe essere il punto dell’anno ud83dudc40

E per arrivare a questo punto servono due giocatori eccezionali ud83dudcaa

congratulazioni a @GauzySimon E @felixlebrun34 per il magnifico combattimento che ci hanno regalato ud83dudca5

ud83dudcfa WTT pic.twitter.com/3EEGIftlhL

— Federazione francese di tennis da tavolo (@ffttofficiel) https://twitter.com/ffttofficiel/status/1719074888403816488?ref_src=twsrc%5Etfw

Quest’anno, i campionati francesi, la cui finale è stata trasmessa sul canale L’Equipe (e ha raccolto 1,8 milioni di spettatori, un record), ha raggiunto 6 milioni di persone sui social network della Federcalcio francese di tennis da tavolo (FFTT). , con un incremento dell’800% rispetto al 2023.

Cifre da capogiro, che dimostrano un entusiasmo eccezionale per il tennistavolo francese, oggi comunemente chiamato “ping”. “Questo pubblico dimostra che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di raggiungere un pubblico più ampio dei soli giocatori di ping pong. È un elemento molto nuovo per il nostro sport”, afferma Gilles Erb, presidente della Federazione, che negli ultimi anni ha ripensato la sua intera strategia di sviluppo per sostenere l’emergere di una generazione di talento di giocatori di ping pong francesi, da Tolosa a Simon Gauzy Jia Nan Yuan e Prithika Pavade, compresi gli headliner, i fratelli di Montpellier Alexis e Félix Lebrun.

Leggi anche:
Olimpiadi 2024: “Li gettiamo in uno stadio pieno di gente…” Come i mental trainer preparano gli atleti all’enorme pressione dei Giochi

Dai tre dipendenti di due anni fa, il dipartimento marketing e comunicazione della Federazione è passato a sette, diventando il più esteso dell’organismo. Il suo responsabile delle comunicazioni sui social media, Valentin Rose, spiega: “Siamo fortunati ad avere uno sport estremamente spettacolare. Attualmente i video verticali sono la cosa principale, le persone li consumano molto velocemente. Ma un punto nel ping pong dura circa quindici secondi, quindi abbiamo punti spettacolari a picche, e possiamo facilmente trasmetterli. È qualcosa che crea abbastanza dipendenza. »

Leggi anche:
COLLOQUIO. Tennistavolo: “Quando sono arrivati ​​i Lebrun, ho avuto paura…” confida Simon Gauzy dopo questi storici Mondiali a pochi mesi dalle Olimpiadi

Sottolineando contenuti brevi e intensi, la Federazione è riuscita a promuovere questo sport estremamente popolare, praticato occasionalmente da cinque milioni di francesi ma il cui lato professionale ha sempre sofferto di un’immagine, appunto, di svago. Oggi, i successi delle squadre francesi, con gli uomini che passano dal 12° al 3° posto mondiale e le donne dal 22° all’8°, svolgono anche un ruolo catalizzatore, riempiono le stanze e attirano l’attenzione dei media “come mai prima d’ora”, scivola Gilles Erb. Eletto alla guida della FFTT nel 2020, il 56enne ha lavorato anche per creare le condizioni per un rendimento elevato, in particolare richiamando Michel Blondel e Jean-René Mounier, due dei migliori allenatori francesi, nell’ovile della Alimentato.

Leggi anche:
INSOLITO. Ping-pong: “Per i Kyks…” Il gesto omaggio del Tolosa Simon Gauzy a Mbappé durante un torneo

A poche settimane dall’apertura dei Giochi, il tennistavolo francese spera di cavalcare l’onda di Parigi-2024 per continuare a brillare e dimostrare che è più di un semplice sport da campeggio. “Siamo uno sport olimpico e una pratica popolare”, corregge Gilles Erb.

-

PREV Continua la guerra contro LR, un uomo indagato per “omicidio aggravato”… La notizia di oggi
NEXT Due morti e tre dispersi nell’esplosione in un edificio vicino ad Anversa: venerdì il Re si recherà sul posto