Prezzi della benzina, le misure del Quebec non bastano

-

Il sindaco di Gaspé plaude agli sforzi del ministro dell’Energia per ridurre il prezzo della benzina alla pompa, ma dubita che le misure annunciate daranno frutti.

La settimana scorsa Pierre Fiztgibbon ha annunciato queste misure in seguito alla presentazione dello studio sul mercato al dettaglio della benzina in Quebec che mostra che i prezzi e i margini di profitto in alcuni mercati sono improvvisamente aumentati nel 2022 e sono rimasti elevati.

La Gaspésie è una delle 4 regioni del Quebec oggetto dello studio.

Il ministro ha annunciato l’intenzione di eliminare il prezzo minimo per litro di benzina e di istituire un registro dei prezzi per ridurre i costi del carburante.

Il sindaco di Gaspé, Daniel Côté, accoglie con favore il tentativo del ministro dell’Energia, ma non crede che darà i risultati attesi:


type="audio/wav" src="https://www.radiogaspesie.ca/wp-content/uploads/N528A.wav?_=1">https://www.radiogaspesie.ca/wp-content/uploads/N528A.wav>

Daniel Côté deplora ancora una volta che un altro studio dimostri i prezzi ingiusti del carburante in Gaspésie e che l’Ufficio per la concorrenza non si muova. Secondo l’eletto, l’unico modo per arrivare ad un prezzo giusto per la benzina è che l’organizzazione decida di indagare a Gaspé e Gaspésie.

type="audio/wav" src="https://www.radiogaspesie.ca/wp-content/uploads/N528B.wav?_=2">https://www.radiogaspesie.ca/wp-content/uploads/N528B.wav>

Articolo precedenteLa popolazione aumenta per il quarto anno consecutivo

-

PREV Bollettino meteorologico. Mayenne in allerta gialla per temporali e allagamenti
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India