Cosa è successo ieri sera alla 24 Ore di Le Mans? – .

Cosa è successo ieri sera alla 24 Ore di Le Mans? – .
Cosa è successo ieri sera alla 24 Ore di Le Mans? – .
-

Già disturbata dalla pioggia a fine giornata di sabato e poi all’inizio della notte, la 92esima edizione della 24 Ore di Le Mans non è stata risparmiata nelle ore successive. Le condizioni della pista sono addirittura peggiorate notevolmente dopo la metà del percorso.

Dopo l’una di notte e la ripartenza che ha visto la scommessa sugli pneumatici slick far perdere molto terreno alla Porsche #5 e alla Cadillac #311, abbiamo visto emergere una nuova gerarchia, in particolare grazie alla pesante penalità inflitta alla Ferrari #83 che aveva condotto l’evento per molto tempo.

La Toyota #8 ha così completato il suo ottimo primo terzo di gara portandosi al comando. Al volante, Sébastien Buemi ha incrociato le spade contro la Porsche n. 6 al volante della quale si sono alternati Laurens Vanthoor e André Lotterer. Lo svizzero ha fatto l’impresa allargando un distacco che a volte ha superato i venti secondi, prima di cedere il passo a Brendon Hartley. Intanto, a più di un minuto dalla fine, l’altra Toyota entra nel terzetto di testa.

Vi presentiamo la star della serata…

Foto di: Marc Fleury

Tutto è stato nuovamente rimesso in discussione quando sul circuito della Sarthe è caduta di nuovo la pioggia. Solo che questa volta l’acquazzone non è stato passeggero e, con anche 12°C nell’aria, le condizioni di gara sono diventate esecrabili. La direzione gara ha quindi fatto la scelta giusta inserendo la safety car alle 3:45.

L’intervento di quest’ultimo è durato molto più a lungo del precedente, tanto che è stato necessario organizzare delle rotazioni tra le Porsche utilizzate come safety car per garantirne il rifornimento!

Anche se la pioggia sembrava cessare poco prima delle 6 del mattino, non si è mai fermata del tutto, con un acquazzone dopo l’altro. Alle 7 del mattino la pioggia non aveva smesso, così come la procedura di safety car, giunta alla sua quarta ora. Le posizioni di testa vengono quindi congelate, nella speranza di una ripresa quanto più rapida possibile. La Toyota n. 8 è quindi in testa alla 24 Ore di Le Mans davanti alla Porsche n. 6 e alla Toyota n. 7.

La classifica alle 7.00

P. # Squadra TRS Fermate
1 6 Porsche Penske Motorsport 187 17
2 7 Toyota Gazoo Racing 187 18
3 8 Toyota Gazoo Racing 187 18
4 3 Cadillac Racing 187 16
5 51 Ferrari AF Corsica 187 16
6 50 Ferrari AF Corsica 187 16
7 2 Cadillac Racing 187 18
8 83 AF Corsica 186 16
9 38 Hertz JOTA Team 186 19
dieci 5 Porsche Penske Motorsport 186 14

Per gli ultimi aggiornamenti Seguici su GooGle Notizia

-

PREV Brutta giornata per gli escursionisti dei Pirenei Orientali, il CRS soccorre un giovane gravemente ferito
NEXT WSBK Superbike Most Gara 1: Toprak Razgatlioglu punisce la concorrenza mentre Petrucci e Iannone privano Bautista del podio in Ducati