Un oggetto spaziale russo in grado di ispezionare e attaccare segue un satellite americano in orbita, assicura il Pentagono

Un oggetto spaziale russo in grado di ispezionare e attaccare segue un satellite americano in orbita, assicura il Pentagono
Un oggetto spaziale russo in grado di ispezionare e attaccare segue un satellite americano in orbita, assicura il Pentagono
-

Leggi anche: Gli Stati Uniti sono nel panico a causa di un misterioso progetto di armi russe nello spazio

A sua volta ha presentato un progetto di risoluzione alla Cina, in cui chiede “misure urgenti per prevenire, per sempre, il posizionamento di armi nello spazio e la minaccia o l’uso della forza nello spazio”. Un testo che non è stato adottato. La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato martedì, dopo la bocciatura del testo russo all’ONU, che la Casa Bianca sta cercando di trasformare lo spazio in una “arena di confronto militare”.

Il vice-ambasciatore americano Robert Wood ha definito “ipocrita” questo testo, presentato il 21 maggio. Il temuto satellite, soprannominato Cosmos 2576, è stato lanciato con altri otto satelliti il ​​16 maggio – pochi giorni prima del voto delle Nazioni Unite – dal cosmodromo di Plesetsk, situato a circa 800 chilometri a nord di Mosca. Roskosmos, l’agenzia spaziale russa, precisa nel suo comunicato stampa che questo lancio è avvenuto “nell’interesse del Ministero della Difesa della Federazione Russa”.

Secondo la BBC, “Cosmos 2576 sembra essere nella stessa orbita del satellite americano USA 314”. Il canale britannico ricorda che, dal febbraio 2022, “la Russia ha avvertito che i satelliti americani che aiutano l’esercito ucraino potrebbero diventare obiettivi legittimi”. L’aereo americano sembra essere monitorato. Secondo l’esame effettuato dall’agenzia di stampa Reuters dei dati orbitali del Comando spaziale degli Stati Uniti, il satellite russo sembra seguire, ad una velocità maggiore, la traiettoria orbitale del dispositivo americano. I due dovrebbero quindi riavvicinarsi.

Leggi anche, nel 2021: Dietro lo scatto antisatellitare russo, lo spettro della militarizzazione dello spazio

Mercoledì, il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha definito le osservazioni di Pat Ryder una “fuga di informazioni”, sottolinea ABC News. “Non penso che dovremmo reagire a qualsiasi fuga di informazioni da Washington”, ha detto ai giornalisti da Mosca. Il programma spaziale russo cresce […]questa non è una novità.

-

PREV L’IDF annuncia una “pausa tattica” quotidiana nel sud di Gaza
NEXT L’equipaggio lascia la nave bruciata dagli Houthi nel Golfo di Aden