Mercoledì lo Sri Lanka dovrebbe firmare gli accordi bilaterali sul debito, afferma il ministro degli Esteri

Mercoledì lo Sri Lanka dovrebbe firmare gli accordi bilaterali sul debito, afferma il ministro degli Esteri
Mercoledì lo Sri Lanka dovrebbe firmare gli accordi bilaterali sul debito, afferma il ministro degli Esteri
-

Mercoledì lo Sri Lanka dovrebbe firmare accordi bilaterali di ristrutturazione del debito con i suoi principali creditori, Giappone e India, ha detto martedì a Reuters il ministro degli Esteri Ali Sabry.

Il presidente dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe ha informato oralmente i membri del gabinetto sui progressi della ristrutturazione del debito in una riunione lunedì sera, ha detto Sabry al telefono.

“Il presidente ha detto che gli accordi bilaterali verranno probabilmente firmati domani (mercoledì)”, ha aggiunto Sabry. “I parametri della ristrutturazione del debito sono stati presentati in precedenza al governo.

Il paese insulare dell’Asia meridionale è andato in default sul suo debito estero nel maggio 2022, dopo che la sua economia è stata spinta sull’orlo del baratro da un forte calo delle riserve valutarie.

A novembre lo Sri Lanka ha raggiunto un accordo provvisorio con il Comitato ufficiale dei creditori (OCC), copresieduto da Giappone, Francia e India. Si tratta di un passo fondamentale nella ripresa della sua economia, che ha beneficiato di un piano di salvataggio da 2,9 miliardi di dollari da parte del Fondo monetario internazionale (FMI).

Nell’approvare la seconda revisione del programma di salvataggio dello Sri Lanka all’inizio di questo mese, il FMI aveva chiesto la rapida finalizzazione del memorandum d’intesa con l’OCC e degli accordi finali con la Export-Import Bank of China.

-

PREV Africa Morocco Link si mobilita per la stagione estiva
NEXT Circolazione eccessiva di contante: come uscirne?