Joe Biden segue leggermente Donald Trump nel nuovo sondaggio del 2024

Joe Biden segue leggermente Donald Trump nel nuovo sondaggio del 2024
Joe Biden segue leggermente Donald Trump nel nuovo sondaggio del 2024
-
giocare

Trump vuole che il dibattito contro Biden venga spostato. è improbabile che accada.

La campagna di Trump vuole che la Commissione sui dibattiti presidenziali acceleri i dibattiti in vista delle elezioni presidenziali del 2024.

L’ex presidente Donald Trump precede di 2 punti il ​​presidente Joe Biden in un nuovo sondaggio, dal 46% al 44%, mentre la corsa per la Casa Bianca nel 2024 prosegue.

Il sondaggio, pubblicato domenica da ABC News e Ipsos, ha inoltre rilevato che, tra le persone già registrate per votare, Biden ha un vantaggio sottile di un punto, per una divisione dal 46% al 45%. Le persone che “probabilmente” voteranno tendono a favorire Biden al 49% rispetto a Trump al 45%.

Il sondaggio è stato condotto online dal 25 al 30 aprile tra 2.200 adulti, divisi in tre modi tra repubblicani, democratici ed elettori indipendenti. L’indagine ha un margine di errore di campionamento del 2%, che può diventare un fattore significativo nelle gare ravvicinate.

Di più: Puoi fidarti dei sondaggi elettorali del 2024 su Donald Trump e Joe Biden? Ecco come eliminare il rumore.

Cosa significano questi risultati per Joe Biden e Donald Trump?

Il favore di Trump, dice la ABC, potrebbe essere alimentato dalla percezione degli elettori di come potrebbe gestire le principali questioni che la nazione si trova ad affrontare.

Delle dieci questioni poste agli elettori, Trump ha guidato Biden nella sua potenziale gestione dell’economia, dell’inflazione, della criminalità e della sicurezza, dell’immigrazione, della violenza armata, della posizione mondiale degli Stati Uniti e della guerra tra Israele e Hamas.

Quando agli elettori è stato chiesto dell’economia, il 46% ha affermato che Trump farebbe un lavoro migliore nel gestirla, rispetto al 32% di Biden. Il 44% ritiene che Trump farebbe un lavoro migliore nella gestione dell’inflazione, rispetto al 30% di Biden.

Biden è primo in due categorie, l’accesso all’assistenza sanitaria e all’aborto, in crescita del 39% e del 41%. La “protezione della democrazia” è stata equamente divisa tra Trump e Biden. .

Biden, d’altro canto, ha visto un vantaggio nelle domande sulla “favorevolezza personale” dei candidati, raggiungendo il 40% rispetto al 33% di Trump. È stato anche considerato più “onesto e affidabile”, secondo il sondaggio.

Il sondaggio ha anche rilevato che Biden aveva un tasso di approvazione del 35% e un tasso di disapprovazione del 57%, rispetto al tasso di approvazione retrospettiva di Trump del 44% e al tasso di disapprovazione del 50%.

Candidati di terze parti e il processo segreto di Trump

Alla domanda se Trump potrebbe essere condannato per un crimine da qui alle elezioni di novembre, i suoi sostenitori sembrano impegnati a continuare a sostenerlo: l’80% afferma che continuerà a sostenerlo mentre solo il 4% afferma che non lo farà. Il 16% afferma che riconsidererà il proprio sostegno se Trump, che attualmente sta affrontando un processo penale a New York legato al silenzio sui pagamenti, verrà infine condannato per un crimine.

In un sondaggio a cinque che prende in considerazione i tre principali candidati di terze parti, gli indipendenti Robert F. Kennedy Jr. e Cornell West e il candidato del Partito Verde Jill Stein, la divisione Biden-Trump segue linee simili, su scala minore, poiché il sondaggio su una gara a doppio senso.

Kennedy ha preso il 12%, con una leggera maggioranza dei suoi potenziali sostenitori che tendevano a propendere per i repubblicani. West e Stein hanno preso rispettivamente il 2% e l’1%.

-

PREV Stormy Daniels fornisce un crudo resoconto del suo incontro con Trump durante il suo processo – 08/05/2024 alle 05:13
NEXT Un venditore può mostrare un prezzo diverso, online e in negozio, per lo stesso prodotto?