Per quanto riguarda il suo futuro, Habib Beye fissa un incontro

Per quanto riguarda il suo futuro, Habib Beye fissa un incontro
Per quanto riguarda il suo futuro, Habib Beye fissa un incontro
-
Habib Beye (Stella Rossa) ©️IMAGO / PanoramiC

Sicuramente andrà in tutte le direzioni per conoscere il futuro di Habib Beye. L’interessato principale ha parlato personalmente e ha fissato un appuntamento.

“Il mio pensiero è a buon punto. Non dipende dalle opportunità, ne ho avute alcune, soprattutto due club di altissimo livello, che sono tra i primi 10 in Francia. Lo sai che c’era il Lione, era chiaro e assodato”. Da quando Habib Beye ha pronunciato queste parole, sono sorte tutte le domande sul suo futuro. Resterà alla Stella Rossa? Se ne andrà? Se se ne va, dove sarà? Quando partirà? Insomma, la curiosità è enorme.

Di fronte a questa ondata di domande, Habib Beye ha parlato, dicendo di avere tutte le informazioni a sua disposizione, lui che è campione nazionale

Oggi ho tutti gli elementi per prendere una decisione da solo. Mi sono data la possibilità di essere libera di decidere. Ho un contratto di tre anni (due da allenatore)“, ha indicato.

Poi l’ex giocatore dell’Olympique Marsiglia ha dimostrato che la decisione spettava a lui.

“Oggi ho una società che mi vuole e questo è molto apprezzabile. Il club non ha detto “grazie per tutto quello che avete fatto, arrivederci”. La mia decisione sarà annunciata tra pochi giorni”,

Ciao, tifoso del PSG?

Molti club vogliono pagare per i servizi dell’ex nazionale senegalese. In particolare l’OL o addirittura il Racing Club de Lens che lo vogliono al posto di Frank Haise annunciato al via. Ma è emersa anche la voce di una firma per l’OM e non sorprenderebbe nessuno se Beye firmasse con i Focesi. Ciò che sorprenderebbe, tuttavia, è quando l’uomo afferma di sostenere il PSG e tuttavia lo dice.

Non ho paura di dirlo, sarei molto felice se il PSG vincesse la Champions League. Perché è una squadra francese“, ha dichiarato. Parole che non rassicurarono nessuno, soprattutto Eric di Meco.

“Vuole diventare un grande allenatore quindi dirà che ama tutti”. Questo è il limite dei consulenti che sono ancora sul campo. Attenzione, Habib è bravissimo, quando parla di calcio lo ascolto. Quando dice che sarebbe molto felice per Parigi mi fa sorridere perché non insulta il futuro. Ma quando commenta il PSG, so cosa pensa e che non è sempre felice di vederli vincere. Ha ancora la fibra marsigliese “,

-

PREV ▶️ NHL – Ai Rangers manca MSG
NEXT Matteo Berrettini annuncia il suo pacchetto per il Roland-Garros