France TV interromperà “Numeri e lettere” all’inizio dell’anno scolastico

France TV interromperà “Numeri e lettere” all’inizio dell’anno scolastico
France TV interromperà “Numeri e lettere” all’inizio dell’anno scolastico
-

France Télévisions fermerà “Numeri e lettere”

Pubblicato oggi alle 10:06

Il più antico quiz televisivo di Francia, “Numeri e lettere”scomparirà dai palinsesti di France Télévisions all’inizio dell’anno scolastico, dopo più di cinquant’anni di esistenza, ha annunciato il direttore delle antenne Stéphane Sitbon-Gomez “La Tribune Dimanche”.

“La programmazione del fine settimana di Numeri e Lettere non ha avuto successo. Dopo cinquant’anni di esistenza, è un incontro emblematico. “È una decisione difficile ma abbiamo deciso di fermare questo programma”, ha dichiarato.

Dall’inizio dell’anno scolastico nel settembre 2022, il gioco creato nel 1972 viene trasmesso solo nei fine settimana. “Uno spettacolo d’addio riunirà Patrice Laffont e Laurent Romejko (il suo primo e ultimo presentatore, ndr) e ringrazierà tutte le squadre”, ha aggiunto il direttore della trasmissione. Se fermare le trasmissioni fa “parte della vita normale di tutti i canali”, secondo lui la deprogrammazione di “Numeri e Lettere” segna la fine di un’era.

La fine di uno spettacolo cult

Inizialmente chiamato “The Longest Word”, lo spettacolo è diventato rapidamente un cult su Antenne 2. Dopo Patrice Laffont o Laurent Cabrol, Laurent Romejko è al timone dello spettacolo più antico della PAF, dopo “Le jour du seigneur”, per trent’anni.

Tutto è cult: il test di aritmetica mentale, “il conteggio è buono”, il test di vocabolario con la sua selezione alternata di consonanti e vocali, la musica dei titoli di coda (“Western Patrol”) apparsa nel 1972.

Il principio non è cambiato, anche se gli ultimi anni sono stati più turbolenti, segnati in particolare dalla partenza di Bertrand Renard e Arielle Boulin-Prat, i Mr. Figures e le Mrs. Letters del gioco, estromessi a metà del 2022 e che da allora hanno attaccato France Télévisions davanti al tribunale del lavoro.

“Numeri e Lettere”, che è anche una delle mostre più antiche d’Europa, è stata esportata in molti paesi, dal Belgio all’Australia. Hanno partecipato diverse decine di migliaia di candidati ed esistono centinaia di club, fuori dalla televisione, con i loro tornei o i loro campioni.

Un nuovo programma invece

Il posto su France 3 per la partita emblematica, sabato e domenica alle 17:15, sarà ora occupato dall’adattamento televisivo di un altro programma emblematico di Radio France, “La partita dei 1000 euro”, precedentemente trasmesso solo sabato.

Stéphane Sitbon-Gomez ha anche annunciato il mancato rinnovo di programmi molto più recenti come “Bertrand n’a pas sleep” o “En bande organised”, “perché non hanno trovato pienamente il loro pubblico”.

«D’altro canto, molti programmi recenti si stanno rinnovando, come “Cmedia” (France 5) e “Bel et bien” (France 2). Continueremo inoltre la nostra strategia rivolta al pubblico giovane investendo nella piattaforma Twitch fin dall’inizio dell’anno scolastico”, ha continuato.

AFP

Hai trovato un errore? Segnalacelo.

0 commenti

-

PREV Eto’o licenzia l’allenatore del Camerun prima della sua prima partita!
NEXT Inaugurata “L’Askoy-II”, la barca di Jacques Brel, nelle foto