Guerra in Ucraina: Putin lancia un avviso di ricerca contro Zelenskyj, annuncio ritenuto “senza valore” da Kiev

Guerra in Ucraina: Putin lancia un avviso di ricerca contro Zelenskyj, annuncio ritenuto “senza valore” da Kiev
Guerra in Ucraina: Putin lancia un avviso di ricerca contro Zelenskyj, annuncio ritenuto “senza valore” da Kiev
-

L’avviso di ricerca non specifica le ragioni specifiche. Altre personalità ucraine sono preoccupate.

Diversi alti funzionari ucraini compreso il presidente Volodymyr Zelenskij sono sulla lista dei ricercati della Russia. Questo avviso di ricerca è stato pubblicato sabato 4 maggio in un avviso sul sito del Ministero dell’Interno.

Il leader ucraino è ricercato”ai sensi di un articolo del codice penale”, indica Le Figaro, ma il testo non precisa la natura delle accuse. I nomi dei comandanti delle forze di terra di Kiev, Oleksandr Pavliuke l’ex presidente ucraino Petro Porošenko sono anche sulla lista dei ricercati del Cremlino.

Non abbastanza per commuovere indebitamente il Ministero degli Esteri ucraino, il quale ha affermato che il provvedimento di ricerca contro Volodymyr Zelenskyj dimostra la “la disperazione della propaganda e della macchina statale russa, che non sa più cosa inventare per attirare l’attenzione”.

Il ministero ha inoltre ricordato che lo stesso Vladimir Putin è stato oggetto di un mandato d’arresto emesso dalla Corte penale internazionale per la presunta “deportazione” verso la Russia di migliaia di bambini ucraini, sottolinea France 24. Mandato bene”vero” di fronte agli annunci del Cremlino giudicato “nessun valore”.

Leggi anche:
Guerra in Ucraina: perché Kaja Kallas, la “Lady di ferro” dei paesi baltici, è ricercata dalla polizia russa

La lista dei ricercati dalla Russia continua ad allungarsi e comprende numerose personalità russe e straniere, in particolare ucraine. A febbraio il nome del primo ministro estone Kaja Kallas vi erano stati aggiunti contemporaneamente a quelli di altri funzionari dei paesi baltici.

-

PREV Associazione degli Stati del Sahel: una confederazione in divenire
NEXT Corpo del secondo alpinista mongolo ritrovato sull’Everest