Vicino a Cholet, la corsa ciclistica riunisce numerosi partner

Vicino a Cholet, la corsa ciclistica riunisce numerosi partner
Vicino a Cholet, la corsa ciclistica riunisce numerosi partner
-

Venerdì 26 aprile, alla Salle de la Garenne, i membri di La Séguinière Vélo Sport (SVS) si sono incontrati per organizzare la 35e Gran Premio di ciclismo che si svolgerà domenica 12 maggio. Questa gara ormai tradizionale è iniziata nel 1989.

Diversi giovani corridori hanno brillato sulle strade di La Séguinière (Maine-et-Loire) prima di diventare corridori professionisti: Franck Bouyer, Damien Gaudin, Bryan Coquard, Mathieu Burgaudeau, per citare solo i più famosi.

L’evento è organizzato dalla SVS in collaborazione con il Comune e il club ciclistico Saint-Léger per la parte tecnica, ed è patrocinato da 63 soci, artigiani, commercianti e industriali. Lionel Morin, presidente della SVS, discorso “un grande ringraziamento ai quindici cercatori di sponsor che hanno aiutato a trovare tutti i partner”. Anche lui ringrazia “Les Vélos de Victor, partner principale dell’evento”.

Leggi anche: La bici sportiva La Séguinière celebra 40 anni di ruote libere

Un circuito semplificato

Per questo 35e edizione, il circuito ritorna nella zona commerciale di La Ménardière, per un anello di 6,1 km verso Cormier poi Saint-Christophe-du-Bois e ritorno a La Séguinière. L’arrivo verrà giudicato in rue des Deux-Sèvres, di fronte al negozio Galaxy 2Roo. Quest’anno si è scelto un percorso meno complicato per ridurre il numero dei commissari di percorso e il loro tempo trascorso agli incroci come segnalatori.

Tre le gare in programma: una Access, dalle 10.00 alle 11.30, con dieci giri; un U15, alle 13:30, per cinque giri; e un U17, alle 15:30, per nove giri. Sono attesi circa 200 corridori, con Ziniérais ultra motivati ​​in campo. Si ricorda che durante la pausa pranzo, dalle ore 11:30 alle ore 13:00, il circuito sarà aperto al traffico in entrambe le direzioni.

Sicurezza dei concorrenti e degli spettatori

In collaborazione con i servizi tecnici comunali e dipartimentali, saranno predisposte deviazioni per garantire la sicurezza dei corridori e degli spettatori. Non sarà autorizzata la circolazione contraria al flusso della corsa.

Lionel Morin “ringrazio anticipatamente gli abitanti della zona e gli automobilisti per aver rispettato le norme della circolazione stradale stabilite dai decreti comunali e prefettizi, e segnalate dagli segnalatori affissi ad ogni incrocio del circuito”.

Un punto ristoro sarà disponibile vicino al traguardo, rue des Deux-Sèvres.

-

PREV Stati Uniti | Il governatore della Fed non prevede alcun taglio dei tassi nel 2024
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez