tante nuove funzionalità per YouTube Premium

tante nuove funzionalità per YouTube Premium
tante nuove funzionalità per YouTube Premium
-

YouTube prevede di lanciare nuove offerte per i suoi abbonamenti Premium: ” Ci impegniamo a offrire ai nostri membri più opzioni espandendo le nostre offerte esistenti a più regioni, introducendo al contempo nuovi piani ed esplorando modi per condividere i tuoi vantaggi con gli amici in futuro “, ha detto YouTube in un post sul sito della community della piattaforma.

Abbonati Premium coccolati da YouTube

Attualmente gli abbonati possono scegliere tra questi piani: abbonamento individuale a 12,99 € al mese, abbonamento famiglia a 24 € al mese e abbonamento studente a 7,99 € al mese. Questi abbonamenti eliminano la pubblicità sempre più invasiva nei video, ma anche la possibilità di scaricare contenuti da guardare offline, nonché l’accesso senza pubblicità alla libreria YouTube Music.

YouTube ha lanciato lo scorso anno la funzionalità 1080p Premium Enhanced Bitrate, offrendo una qualità di visualizzazione ancora più elevata. Il comunicato di giovedì non specifica i dettagli dei nuovi piani o i potenziali vantaggi di cui gli utenti potrebbero godere.

Italiano:

Iscriviti al Journal du Geek

Insieme a questi nuovi piani, YouTube ha annunciato l’aggiunta di nuove funzionalità per gli abbonati Premium. Uno dei punti salienti è la funzione “salta in avanti” basata sull’intelligenza artificiale, recentemente lanciata su Android e sarà disponibile su iOS nelle prossime settimane. Questa funzionalità analizza i dati di visualizzazione e identifica i segmenti più popolari di un video, consentendo agli utenti di passare direttamente ai momenti salienti con un pulsante che appare quando si tocca due volte un video.

Gli utenti Android potranno visualizzare gli Short anche in modalità Picture-in-Picture (PIP), una funzionalità già disponibile su TikTok. Questa funzionalità ti consente di guardare gli Short mentre utilizzi altre applicazioni. Sulla carta è interessante ma, come suggerisce il nome, gli Short sono brevi video che si consumano molto velocemente e non sono pensati per essere guardati in un angolo dello schermo.

Gli abbonati Premium avranno inoltre accesso a diversi esperimenti ai quali potranno scegliere di partecipare. Tra queste novità troviamo il download automatico di un lotto di Shorts sullo smartphone per la visualizzazione offline, l’ennesimo bot AI (reintrodotto dopo un test precedente) e una pagina web rivista e migliorata per la visualizzazione sui computer desktop.

Tutte queste novità consentiranno di rafforzare l’appeal dell’offerta Premium tra gli abbonati, ma soprattutto di attrarre nuovi clienti. L’abbonamento è diventato un’importante fonte di entrate per Google, che sta anche dando la caccia spietata agli ad-blocker.

Per non perdere nessuna notizia sul Journal du Geek, iscriviti su Google News. E se ci ami, abbiamo una newsletter ogni mattina.

-

PREV Una prima metà del 2024 vincente per il turismo spaziale
NEXT Non più grande di una carta di credito, questo SSD Crucial da 4 TB è disponibile a un prezzo REGALO su Amazon