Disturbi dell’attenzione. I bambini nati alla fine dell’anno hanno maggiori probabilità di ricevere cure?

Disturbi dell’attenzione. I bambini nati alla fine dell’anno hanno maggiori probabilità di ricevere cure?
Disturbi dell’attenzione. I bambini nati alla fine dell’anno hanno maggiori probabilità di ricevere cure?
-

Due mamme immaginano un luogo e un progetto per i loro figli autistici: Atypika

Julie Gobourg e Barbara Meynaert sono madri di bambini autistici e/o ADHD. Di fronte alle crescenti difficoltà e ai muri che sempre più si frappongono sulla loro strada, hanno deciso di creare il proprio luogo, secondo il principio dell’inclusione inversa: “Un ambiente adatto alle persone autistiche, ma aperto a tutta la famiglia”spiega Julie Gobourg, che passa la maggior parte del suo tempo a trovare soluzioni per i suoi tre “bambini straordinari”.

Quanto a Barbara Meynaert, il suo bambino va a scuola… due ore e mezza a settimana, e lei deve studiare a casa per il resto del tempo. Conseguenza: incapacità di lavorare, isolamento, stress intenso…

Il progetto chiamato Atypika è composto da “avere tutto sul posto” Per “i bambini solitamente vengono lasciati da parte”, secondo sette aree: relax, benessere, motricità, outdoor, apprendimento, convegni, salute. Con l’aiuto di Bruno Dolhem, “che ha creato la Scuola delle Intelligenze Multiple a Saint-Germain-en-Laye: lì si impara diversamente e funziona. » Se “un logopedista, due terapisti occupazionali, un ortottista, un socio-parrucchiere, un insegnante di francese” sono disposti ad aiutare l’avventura a iniziare su base volontaria ” iniziare con “, i leader del progetto sono attivamente alla ricerca di un luogo in cui ospitare questo dispositivo unico. Che si baserebbe principalmente sui contributi e sui contributi dei genitori…

-

NEXT Crack e cocaina stanno esplodendo in Svizzera e questo si spiega