l’indicatore dei concerti è aumentato

l’indicatore dei concerti è aumentato
l’indicatore dei concerti è aumentato
-

La mega star americana Taylor Swift darà il via al suo tour da record nel Vecchio Continente questo giovedì a Parigi, prima di Lione, Madrid, Londra e Monaco. Secondo le nostre informazioni, l’offerta di concerti nella capitale francese è aumentata.

Invece dei 41.500 spettatori inizialmente previsti, alla fine 45.000 persone potranno assistere ai quattro concerti di Taylor Swift che inizieranno giovedì 9 maggio all’Arena La Défense di Parigi.

La commissione per la sicurezza ha autorizzato questo livello massimo martedì mattina dopo la sua visita. Conseguenza: sono stati rimessi in vendita più di 3.000 biglietti a serata, ovvero più di 12.000 in totale. Ma se non fossi in lista d’attesa, non aspettarti di comprare un posto. Solo le persone in lista d’attesa hanno potuto beneficiarne.

Secondo gli organizzatori del concerto tutti i posti sono stati venduti. In totale, 180.000 “Swifties” potranno vedere la pop star mondiale a Parigi fino a domenica 12 maggio 2024.

Il fenomeno Taylor Swift

L’Eras ​​Tour”, iniziato nel marzo 2023 negli Stati Uniti, è diventato alla fine dello scorso anno il primo tour della storia a vendere più di un miliardo di dollari in biglietti. Una cifra che dovrebbe più che raddoppiare da qui a oggi. terminerà in Canada a dicembre.

Questo spettacolo preciso delle 3:20, che la cantante ha già portato in giro per le Americhe, l’Asia e l’Australia, ha ripercorso finora i dieci album (da “Taylor Swift” del 2006) che l’hanno resa una stella nascente nel paese americano. alla più grande pop star internazionale, con 110 milioni di ascoltatori mensili su Spotify (contro i 70 di Beyoncé o Dua Lipa).

A metà aprile, la cantante 34enne ha pubblicato la sua undicesima opera, “The Tortured Poets Department”. Vendute 1,4 milioni di copie nel primo giorno, sono diventate le più ascoltate fin dal lancio su Spotify, con un miliardo di stream in cinque giorni. Questo nonostante le recensioni contrastanti, con la rivista musicale britannica NME che lo ha definito un “raro passo falso”.

Articoli principali

-

PREV Donald Trump vuole bloccare il rilascio di “The Apprentice” prima delle elezioni presidenziali americane
NEXT Street art: tornano con una seconda edizione le nostre foto