“Symfolia” alla Philharmonie de Paris, un invito musicale ed ecologico alla meditazione

“Symfolia” alla Philharmonie de Paris, un invito musicale ed ecologico alla meditazione
“Symfolia” alla Philharmonie de Paris, un invito musicale ed ecologico alla meditazione
-

Quando entri nella Cité de la Musique, si estende per 15 metri di altezza e 80 metri di lunghezza. Realizzato con materiali riciclati o riciclabili, pagine di libri, spartiti e strumenti musicali l’albero Simfolia è stato immaginato da Rachel Marks durante una passeggiata nella foresta, poi creato collettivamente, spiega l’artista visiva e ballerina:
Il mio obiettivo come artista non è solo creare oggetti belli, ma offrire un’esperienza al pubblico. L’arte non dovrebbe semplicemente restare appesa al muro, intatta. Voglio dire “Venire ! Creeremo insieme un bellissimo sogno, supereremo noi stessi““.

15.000 ore di lavoro e tanta colla

L’opera è stata progettata da 10.000 bambini, tra cui i 98 ragazzi dell’associazione Ispirato da KM, fondata dal calciatore Kylian Mbappé. Su iniziativa di questo progetto, l’associazione permette ai suoi membri di scoprire attività sportive e culturali, come in questo caso la creazione di un’opera d’arte. Yagaré Diabaté, 20 anni, ha partecipato ai laboratori: “ Si svolgevano ogni mercoledì, eravamo lì dalle 15:00 alle 18:00. Abbiamo svolto diverse attività lì, a seconda delle esigenze di Rachel. Potrebbe trattarsi di arrotolare o incollare la carta, abbiamo maneggiato molta colla. “Aggiunge:” Recentemente abbiamo registrato i nostri respiri, per poter imitare il suono del battito delle ali della farfalla, perché la farfalla è qualcosa di molto importante in questo lavoro. È stato un momento davvero arricchente e interessante “.

type="image/webp"> type="image/webp">>>>>
Particolare dell’albero “Symfolia”.
-Rachel Marks

Inscritta nel suo nome, la musica prende forma anche all’interno dell’opera con la diffusione di elementi sonori che evocano la natura e le famiglie degli strumenti. “ Questa esperienza mi ha insegnato la pazienza », sorride Yagaré Diabaté. In effetti ha richiesto molto lavoro conferma Rachel Marks: “ Symfolia rappresenta 15.000 ore di lavoro. Il mio lavoro è un invito alla meditazione ed è estremamente importante rispettare i tempi della natura. Un albero non può crescere da solo, ha bisogno delle radici di altri alberi, del sole, dei lombrichi. La comunità che raccolgo intorno a me è un po’ come quella che trovi in ​​una foresta. “.

type="image/webp"> type="image/webp">>>>>
Particolare della “Symfolia”
-Fatima Jellaoui

Presentata al pubblico questo venerdì, l’opera è stata mostrata a Kylian Mbappé giovedì scorso. “ Penso gli sia piaciuto!” sorride Yagaré Diabaté. È certo, anche, perché quando vediamo questo lavoro, non possiamo che amarlo “. Ecologico, musicale, quest’opera ha anche un carattere sportivo. Etichettati come Olimpiadi culturali, cinque anelli di alberi riprendono il simbolismo dei cinque continenti e degli anelli olimpici.

Simfolia potrà essere ammirata alla Cité de la Musique – Philharmonie de Paris da venerdì 31 maggio all’8 settembre

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1