Top 14 – “Fu allora che arrivò l’offerta dello Stade Français…”, Joe Marchant ripercorre il contesto della sua visita in Francia

Top 14 – “Fu allora che arrivò l’offerta dello Stade Français…”, Joe Marchant ripercorre il contesto della sua visita in Francia
Top 14 – “Fu allora che arrivò l’offerta dello Stade Français…”, Joe Marchant ripercorre il contesto della sua visita in Francia
-

L’acquisto di Joe Marchant allo Stade Français è la conseguenza di un litigio con l’ex allenatore del XV de la Rose, Eddie Jones. Nel podcast Rugby francese, la tre quarti del centro è tornata all’inizio di questo scontro.

Joe Marchant si prepara a vivere una semifinale della Top 14 con lo Stade Français pochi mesi dopo averla vissuta raggiunto la capitale francese il giorno dopo una Coppa del Mondo di successo con il XV de la Rose. Un acquisto in Francia che lo priva di potenziali selezioni con l’Inghilterra. Nel podcast Rugby francese, Joe Marchant spiega la sua decisione.

Il centro nazionale ha deciso di unirsi allo Stade Français dopo essere stato escluso due volte dalla selezione inglese da Eddie Jones. Il giocatore degli Harlequins non ha preso parte alla tournée estiva e autunnale 2022, ma il litigio con l’ex allenatore risale a qualche anno prima: “All’epoca sapevo che non sarei stato nella squadra per la Coppa del Mondo 2019. Gli dissi, perché in quel momento stavo lasciando Quins e cercavo una nuova direzione: ‘Ascolta, ho sognato di giocare nel Super Rugby da molto tempo, l’ho sempre seguito quando ero giovane. Ti sembra una buona idea? Allora sono andato lì, ho parlato con i Quin, ho sistemato tutto, sono tornato e le cose sono andate subito bene mi sono integrato nella squadra”..

Dopo questa esperienza con i Blues, il rapporto tra i due uomini cambiò, spiega Joe Marchant: “Poi le cose hanno cominciato a cambiare e non c’era più coerenza. A volte ero nel gruppo, a volte no. Cominciavo una partita o due e poi mi ritrovavo completamente escluso. Secondo me era difficile seguirlo”.

Un viaggio di sola andata in Australia

Il tour in Australia del 2022 ha suonato la campana a morto per il futuro internazionale di Joe Marchant con Eddie Jones: “Abbiamo giocato la prima partita e sabato pensavo di aver giocato bene. Martedì mi ha chiamato e mi ha detto, senza entrare nei dettagli, che non avrei giocato la prossima partita, né il resto del tour. dovevo sistemare queste cose, blah blah blah, e se lo facessi avrei potuto giocare di nuovo per l’Inghilterra, altrimenti non sarebbe stato possibile.. Dopo aver provato a guadagnarsi il posto durante tutta la tournée, Joe Marchant capisce che un nuovo corso con il XV de la Rose sembra ipotetico.

Giocatore esperto e con certe qualità, le sirene della top 14 non tardano ad arrivare: “Una volta finito tutto, mi chiedevo quale sarebbe stato per me il passo successivo. Fu allora che arrivò l’offerta dello Stade Français e pensai che sarebbe stato una follia rifiutare”. Il resto lo sappiamo: Eddie Jones viene licenziato, Steve Borthwick diventa allenatore e Joe Marchant inizia l’Inghilterra che agguanta un inaspettato terzo posto in Coppa del Mondo prima di disputare un’intera stagione con lo Stade français.

-

PREV chi è l’uomo ucciso nella sparatoria?
NEXT Le sanzioni bloccano più di 50 petroliere russe.