una giornata nella foresta su una sedia a rotelle fuoristrada

-

Questo lunedì, 27 maggio, il comitato dipartimentale Handisport organizza nella foresta municipale di Nogent una giornata in sedia a rotelle fuoristrada (FTT).

L’appuntamento è fissato al mattino, nel parcheggio del percorso vita, poi verso il bosco comunale, per una giornata FTT. “L’obiettivo è introdurre le persone a questa pratica all’aria aperta che è l’equivalente di una mountain bike, ma per una persona con disabilità motoria”, spiega Claire Lambert, istruttrice sportiva multisport. La pratica delle sedie a rotelle fuoristrada fa parte di una priorità per sviluppare uscite all’aperto in aree che ben si adattano a loro. “Da diversi anni proponiamo spesso giornate di scoperta o in formato sfida nella natura, come sabato scorso a Villegusien”, continua Claire. E continua: “Abbiamo quattro poltrone, il che è già molto buono, perché queste attrezzature sono molto costose. Vogliamo avere questo materiale favorevole nel nostro dipartimento”. Adatta a tutte le età, la sedia è accessibile anche ai meno sportivi, perché è elettrica: “Si può andare nella foresta, attraversa tanti posti. L’unico vincolo è avere una larghezza minima di un metro e una pendenza non eccessiva”, conclude Claire. Questi ultimi, insieme agli accompagnatori del comitato, saranno presenti questo lunedì, così come le persone del rifugio Saint-Blin e Thomas Mendez, presidente del comitato. Questo lunedì è pieno, ma per chi vuole maggiori informazioni è possibile rivolgersi al comitato sportivo disabili.

Per tutte le informazioni, chiamare lo 03.25.03.30.28, e-mail: [email protected], sito: https://handisport-hautemarne.org

  • Anche Claire (con la maglietta bianca) accompagna gli utenti della FTT.
  • Il comitato ha quattro sedie per tutti i terreni.

-

PREV Di fronte al RN, Dominique de Villepin sceglie il Nuovo Fronte Popolare e “da priorità” alla lotta contro l’estrema destra
NEXT Ad Ajaccio la pulizia delle spiagge sarà solo manuale nel 2024