Biden sfida Trump a due dibattiti ma non parteciperà ai dibattiti imparziali della commissione

Biden sfida Trump a due dibattiti ma non parteciperà ai dibattiti imparziali della commissione
Biden sfida Trump a due dibattiti ma non parteciperà ai dibattiti imparziali della commissione
-

WASHINGTON (AP) — Il presidente Joe Biden mercoledì ha dichiarato che non parteciperà ai dibattiti presidenziali autunnali sponsorizzati dalla commissione apartitica che li organizza da più di tre decenni e invece proposto due dibattiti con formare il presidente Donald Trump che si terrà all’inizio dell’anno.

La campagna di Biden proponeva che il primo dibattito tra i presunti candidati democratici e repubblicani si tenesse alla fine di giugno e il secondo a settembre prima dell’inizio delle votazioni anticipate. Trump ha risposto alla lettera in un’intervista con Fox News digital, definendo le date proposte “pienamente accettabili per me” e scherzando sul fatto di fornire il proprio mezzo di trasporto.

Biden, in un post su Adesso si comporta come se volesse discutere di nuovo con me. Bene, rallegrami la giornata, amico.

Il democratico ha suggerito che i due candidati potessero scegliere alcune date, criticando il processo di silenzio in corso a New York contro Trump, sottolineando che il repubblicano è “libero il mercoledì”, il consueto giorno libero nel processo.

Il presidente della campagna di Biden, Jen O’Malley Dillon, mercoledì ha inviato una lettera alla Commissione sui dibattiti presidenziali per dire che Biden non avrebbe partecipato ai dibattiti annunciati, scegliendo invece di partecipare ai dibattiti ospitati dalle testate giornalistiche. La campagna di Biden si è opposta alle date autunnali scelte dalla commissione – che verranno dopo che alcuni americani avranno iniziato a votare – ripetendo una lamentela sollevata anche dalla campagna di Trump.

Cosa sapere sulle elezioni del 2024

La campagna di Biden nutre da tempo rancore nei confronti della commissione apartitica per non aver applicato le sue regole nemmeno durante gli scontri Biden-Trump del 2020 – in particolare quando non ha applicato le regole sui test COVID-19 a Trump e al suo entourage – e alla squadra di Biden ha tenuto colloqui con reti televisive e alcuni repubblicani sui modi per aggirare il controllo della commissione sui dibattiti presidenziali.

Il presidente aveva inizialmente indicato che sarebbe stato disposto a discutere con Trump durante un’intervista con il conduttore radiofonico Howard Stern il mese scorso, dicendogli che “Io sono, da qualche parte. Non so quando. Ma sono felice di discuterne.

La scorsa settimana Biden ha nuovamente indicato che si stava preparando a un dibattito, dicendo ai giornalisti mentre lasciava un evento alla Casa Bianca: “Organizzalo”.

Trump ha ripetutamente sfidato Biden a discutere con lui, mantenendo un secondo podio aperto durante le manifestazioni e sostenendo che il suo rivale non sarebbe stato all’altezza del compito.

Anche Trump ha contestato la commissione di dibattito, ma lui e il suo team hanno sostenuto che a loro non interessa chi ospita i dibattiti finché si svolgono.

La campagna di Trump ha rilasciato una dichiarazione il 1° maggio in cui si opponeva ai dibattiti programmati dalla Commissione sui dibattiti presidenziali, affermando che il programma “inizia DOPO il voto anticipato” e che “questo è inaccettabile” perché gli elettori meritano di sentire i candidati prima delle votazioni. lancio.

Trump ha detto in una manifestazione in Pennsylvania prima dell’inizio del suo processo segreto che i dibattiti erano necessari.

“Dobbiamo discutere perché il nostro Paese sta andando nella direzione sbagliata”, ha detto Trump con il podio vuoto accanto a lui. “Dobbiamo spiegare al popolo americano cosa diavolo sta succedendo”.

-

PREV Il Monaco grande vincitore e il Clermont grande sconfitto della 32esima giornata di Ligue 1
NEXT Campionati Europei GAF (Rimini 2024): oro per Coline Devillard, bronzo per Marine Boyer e Ming Gherardi Van Eijken