LIVE – Guerra in Ucraina: la Russia lancia la notifica di ricerca contro Volodymyr Zelenskyj

LIVE – Guerra in Ucraina: la Russia lancia la notifica di ricerca contro Volodymyr Zelenskyj
LIVE – Guerra in Ucraina: la Russia lancia la notifica di ricerca contro Volodymyr Zelenskyj
-

Sabato il ministero degli Interni russo ha pubblicato un avviso di ricerca nei confronti del presidente ucraino.

Mosca invoca “un articolo del codice penale”, senza dire altro.

Segui le ultime informazioni sul conflitto.

Segui la copertura completa

Più di due anni di guerra in Ucraina

15:15

ZELENSKY “CERCATO” DALLA RUSSIA

La Russia ha lanciato questo sabato un avviso di ricerca contro il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, secondo un avviso pubblicato sul sito web del ministro degli Interni. E’ ricercato “ai sensi di un articolo del codice penale”, si legge nel testo senza fornire ulteriori precisazioni.

13:19

I REVISORI

Gli utenti di Internet affermano che i corpi dei soldati della NATO vengono rimpatriati dall’Ucraina, compresi quelli francesi. Si tratta di informazioni false, create da zero da un teorico della cospirazione americano. Questa notizia falsa fa parte di una campagna più ampia che mira a far credere alla gente che la NATO sia già in Ucraina.

Internazionale
Pubblicato oggi alle 12:51
11:03

MISSILI ATACMS

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato in un comunicato di aver “sventato” un attacco notturno ucraino da parte dei “missili ATACMS”, armi a lungo raggio recentemente fornite all’Ucraina dagli Stati Uniti. “La difesa aerea ha abbattuto quattro missili tattici-operativi sul territorio della penisola di Crimea”, che la Russia ha annesso nel 2014, ha aggiunto.

La Russia non ha indicato se questi missili o i detriti che ne sono caduti abbiano causato danni.

08:10

RIMOBILIZZARE L’EUROPA

Il capo della diplomazia Ue Josep Borrell ha cercato ieri a Oxford di rimobilitare l’Europa.

Ucraina: Borrell vuole rimobilitare l’EuropaFonte : Informazioni TF1

07:46

KHARKIV SOTTO LE BOMBE

LCI ha condiviso la vita quotidiana dei residenti della seconda città dell’Ucraina, alle prese con gli incessanti scioperi provenienti da Mosca per diverse settimane. Nonostante il rischio quotidiano, tutti hanno imparato ad affrontare e vivere la propria vita al meglio delle proprie possibilità.

Internazionale
Pubblicato ieri alle 10:42
07:08

PERDITE UMANE

Secondo le stime comunicate ieri dal ministro degli Esteri francese, dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca nel febbraio 2022, circa 150.000 soldati russi sono stati uccisi.

07:02

BUONGIORNO

Benvenuti in questa trasmissione in diretta dedicata alla guerra in Ucraina. Trova le informazioni più recenti e immagini potenti su questo conflitto.

Venerdì la diplomazia americana ha condannato la recente campagna di attacchi informatici in Europa e ne ha attribuito la responsabilità alla Russia, come hanno già fatto i governi tedesco e ceco.

“Gli Stati Uniti condannano fermamente attività informatiche dannose effettuato dai servizi segreti militari della Russia (GRU) (…) contro Germania, Repubblica Ceca, Lituania, Polonia, Slovacchia e Svezia”ha detto in una nota il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller.

L’attacco è stato effettuato, dice Washington, dal gruppo noto come APT28, “un noto attore pericoloso, con una lunga storia di pratiche dannose, dannose, destabilizzanti e distruttive”.

Il Dipartimento di Stato ricorda in particolare di aver deciso sanzioni contro alcuni “attori” a causa delle attività del gruppo durante le elezioni presidenziali statunitensi del 2016 o contro l’Agenzia mondiale antidoping (WADA).

  • Leggi anche

    Un blindato francese fornito all’Ucraina tra i “trofei di guerra” attualmente esposti a Mosca?

Nel caso degli attacchi informatici in Europa, le autorità americane hanno collaborato con la Germania per bloccare i router utilizzati dagli aggressori, si legge inoltre nel comunicato stampa.

Venerdì i governi tedesco e ceco hanno accusato questo gruppo di hacker russi controllati da Mosca di una recente campagna di attacchi informatici nei loro paesi, “comportamento dannoso” al quale l’UE ha promesso una risposta ferma.


La redazione di TF1info

-

PREV “Dal mio punto di vista, hanno vinto gli studenti”
NEXT I diversi scenari alla fine del 38° giorno | informazioni sulla partita – biglietto SMC