Cos’è un Sophon nel problema dei 3 corpi? Potrebbe esistere?

-

I sofoni svolgono un ruolo determinante nella trama di Il problema dei 3 corpi. Chiamati intellectron nei romanzi, sfidano la conoscenza fisica.

Con Il problema dei 3 corpilo scrittore Liu Cixin ha scelto di includere la sua storia nel fantascienza dura. Per essere sotto i riflettori di questo genere letterario, la scienza e le tecnologie devono essere plausibili. Non viaggiare più veloci della luce come la velocità superluminale di Guerre stellari, pertanto. La narrazione deve essere coerente con lo stato delle conoscenze.

Tuttavia, gli eventi che si verificano in Il problema dei 3 corpi sfidare i fondamenti scientifici e tecnici. Così, il romanziere cinese fa emergere i “sofoni” nella trama (nel libro sono chiamati “intellectroni”). E il minimo che possiamo dire è che la loro descrizione e il loro ruolo sfidano in qualche modo la realtà.

Quanto segue contiene spoiler.

type="image/avif"> type="image/webp">>>
Indossa la maschera anti-spoiler. // Fonte: Netflix

Cos’è un sophon (intellectron)?

Nel racconto, un sofone (o intellectron) viene presentato come un protone, cioè una particella subatomica comunemente presente negli atomi (con i neutroni formano il nucleo, attorno al quale si trovano gli elettroni). Solo che questo protone ha ricevuto un trattamento speciale dai San-Ti, gli avversari dell’umanità.

Secondo le spiegazioni fornite alla fine dell’episodio 5 (Ultimo giudizio), il sofone è un protone che è stato “ trasformato in un computer cosciente. » Questo ovviamente non sembra plausibile date le dimensioni infinitesimali del protone: le sue dimensioni sono dell’ordine di un femtometro, cioè un milionesimo di miliardesimo di metro.

Questo computer eccessivamente futuristico è anche molto intelligente, grazie all’intelligenza artificiale che gli conferisce la capacità di prendere le proprie decisioni. Tuttavia, il suo obiettivo primario resta quello di difendere gli interessi della San-Ti. In questo caso, ciò si traduce in una guerriglia scientifica, per impedire all’umanità di fare ulteriori progressi.

Come può il sofone essere così piccolo?

C’è un trucco: spazi multidimensionali. Siamo abituati ad averne tre dimensioni (larghezza, lunghezza, profondità), alle quali possiamo aggiungerne una quarta: il tempo. È spazio-tempo. Oro dentro Il problema dei 3 corpii San-Ti affermano di sapere come manipolare dimensioni aggiuntive, di cui non saremmo a conoscenza.

Questo è ciò che dice l’avatar utilizzato dai San-Ti per minacciare l’umanità: “ L’universo contiene molte altre dimensioni oltre alle tre che occupiamo. Sono nascosti, piegati al punto da diventare completamente invisibili. Ma abbiamo la tecnologia per svilupparli. Distribuiamo energie che puoi solo immaginare e le concentriamo in un singolo protone. »

type="image/avif"> type="image/webp">Fonte: Netflix>>Fonte: Netflix
La creazione del sofone. // Fonte: Netflix

La spiegazione data dal personaggio sembra riecheggiare un’area della fisica teorica riguardante le dimensioni extra. Qui si ammette che ci sarebbero dimensioni estese, ma che sarebbero minuscole, perché arrotolate su se stesse. La teoria di Kaluza-Klein, ad esempio, si occupa di uno spaziotempo a 5 dimensioni.

Secondo il San-Ti, un sofone ha un “ mente grande quanto un pianeta », tutto concentrato su una particella subatomica, grazie alle operazioni che permettono di dispiegare e ripiegare le dimensioni. “ Anche il più piccolo protone può diventare infinitamente grande », spiega l’avatar San-Ti, nel momento in cui un’immensa struttura si erge nel cielo.

Come sono arrivati ​​i sofoni sulla Terra?

Un protone ha massa quasi nulla (1,66 × 10−27 kg). Questa è la scala dello yottogramma. Dato che non pesa quasi nulla, “ è molto facile spingerlo quasi alla velocità della luce », indica il carattere. Non sappiamo a quale velocità il sofone abbia viaggiato nello spazio, ma per fare un confronto, il fotone viaggia a quasi 300.000 km/s.

Sappiamo che il sistema planetario in cui si trovano i San-Ti dista 4 anni luce dal sistema solare. Se il sofone viaggia quasi alla velocità della luce, impiega circa quattro anni (probabilmente un po’ di più) per attraversare l’abisso spaziale che separa il punto di partenza da quello di destinazione.

Rispetto a quando si svolgono gli eventi della serie, sappiamo che i sofoni sono entrati nel sistema solare mesi fa. Apprendiamo anche che ce ne sono quattro: la loro creazione ha richiesto la mobilitazione di tutte le risorse del San-Ti per ridurre i supercomputer planetari su scala subatomica.

type="image/avif"> type="image/webp">Sofone grande>>Sofone grande
Fonte: Netflix

Come comunicano nel Problema dei 3 corpi?

Viene spiegato che questi quattro sofoni sono in realtà raggruppati in due coppie di due. “ Ogni coppia è intrecciata, connessa a livello quantico. » Due rimasero con i San-Ti e due furono inviati sulla Terra. “TTutto ciò che vedono e sentono, noi lo vediamo e lo sentiamo con loro. E questo, lontano anni luce. »

La serie qui richiama un’altra nozione di fisica, l’entanglement quantistico. Qui, due particelle collegate mostrano proprietà sorprendenti. Anche se sono separati da grandi distanze, la misurazione su uno di essi sembra avere un effetto istantaneo sull’altro. Questo fenomeno ha permesso ad Alain Aspect, un francese, di vincere il Premio Nobel per la fisica nel 2022.

A cosa servono ? Perché sono stati inviati?

I San-Ti capirono che l’umanità si evolve scientificamente molto rapidamente, perché si trova su un sistema planetario stabile: non esiste un’era caotica. Si evita quindi di iniziare il suo sviluppo da zero. I San-Ti non sono così fortunati: se sei arrivato a questo punto della serie, probabilmente sai perché.

L’umanità non solo beneficia di un ambiente stabile, ma sembra anche possedere scienza e tecnologia che avanzano sempre più velocemente. Agricoltura, rivoluzione industriale, nucleare, computer, intelligenza artificiale… tutto sembra richiedere sempre meno tempo. Ora, questo è un problema per la flotta d’invasione San-Ti.

In effetti, quando arriverà, l’umanità avrà probabilmente fatto abbastanza progressi da dare una bella lezione agli alieni. Dobbiamo quindi rompere gli strumenti tecnici dell’umanità, affinché rimanga al suo attuale stadio di sviluppo. Anche in questo caso, capiamo in retrospettiva perché gli scienziati si sono suicidati dall’inizio della serie.

type="image/avif"> type="image/webp">Fonte: Netflix>>Fonte: Netflix
Uff scienza. // Fonte: Netflix

Li abbiamo inviati sul vostro pianeta, nei luoghi in cui le vostre menti più grandi esplorano la realtà nella sua scala più fondamentale [dans les accélérateurs de particules, par exemple, NDLR] e distruggeremo la scienza che potrebbe sconfiggerci. Le risposte alle tue domande saranno caotiche e prive di significato », dicono i San-Ti.

L’universo rimarrà per sempre un mistero per te. Invece della verità, ti diamo miracoli. Avvolgiamo il tuo mondo di illusioni. Ti mostreremo cosa vogliamo. Siamo ovunque, sempre. Ti osserviamo, impariamo i tuoi segreti », aggiungono. E per concludere: “Vi faremo riscoprire la paura. »

I sofoni sono scientificamente credibili?

Resta una domanda naturale: i sofoni sono sufficientemente credibili sul piano scientifico per rispondere al genere della fantascienza dura? Questa domanda ha una risposta negativa, secondo Matt Kenzie, professore associato di fisica all’Università di Cambridge e consulente scientifico della serie, quando gli è stato chiesto il 28 marzo.

Nel nostro mondo spaziale tridimensionale e nella nostra dimensione temporale, no, fondamentalmente non potrebbero [exister] », osserva il fisico. “ È impossibile violare [ces dimensions]. » I sofoni, inoltre, hanno certi limiti: “ Non possono essere ovunque contemporaneamente, sempre. » Rassicurato?

Per ulteriori
type="image/avif"> type="image/webp">Le immagini del problema dei 3 corpi sono sontuose // Fonte: Netflix>>Le immagini del problema dei 3 corpi sono sontuose // Fonte: Netflix
type="image/avif"> type="image/webp">Il problema dei 3 corpi // Fonte: Netflix>>Il problema dei 3 corpi // Fonte: Netflix
type="image/avif"> type="image/webp">Fonte: Edizione Numerama>>Fonte: Edizione Numerama

Quale servizio SVOD è adatto a te?
Netflix, Disney+, Canal+, OCS: il confronto 2024 delle offerte SVOD in Francia
Scopri il nostro confronto


Vuoi sapere tutto sulla mobilità di domani, dalle auto elettriche alle e-bike? Iscriviti ora alla nostra newsletter Watt Else!

-

PREV Sposato a prima vista (ritratto): chi è Raphaël, che spera di riuscire a non concentrarsi solo sul fisico?
NEXT Il prezzo dell’oro raggiunge livelli record mentre i deboli dati statunitensi rafforzano le scommesse sul taglio dei tassi di interesse a giugno – 01/04/2024