9 consigli per preservare la biodiversità in Svizzera

-

Ogni fiore conta

È molto semplice: ogni fiore conta. Quindi, se hai un piccolo angolo di natura da qualche parte intorno alla tua casa, pianta dei fiori!

Bastano pochi fiori.Immagine: Missione B

Piante svizzere

Anche se a volte le piante esotiche sono piacevoli alla vista, generalmente non aggiungono nulla alla natura locale. Per preservare la biodiversità globale, dobbiamo quindi incoraggiare le piante autoctone ovunque. Essi, e soltanto essi, costituiscono l’habitat della fauna selvatica svizzera.

Blumenwiese Biodiversità Giardino

Le piante autoctone sono quelle che contribuiscono maggiormente alla nostra natura. Hanno anche bellissimi colori da offrire.Immagine: Missione B

Attenzione, però, a non demonizzare le piante provenienti da altre parti del mondo. Alcuni permettono di prolungare la stagione della fioritura, costituiscono una base alimentare per insetti specifici e sono più compatibili con le nuove condizioni climatiche.

L’importanza dell’acqua

Che si tratti di stagni, piscine, piscine naturali o paludi, tutti forniscono l’habitat per anfibi, libellule e molti altri animali.

Wasserstelle Garten Biodiversità

Immagine: Missione B

Attenzione però: Poiché la zanzara tigre si è diffusa in alcune zone, è meglio evitare specchi d’acqua molto piccoli rovesciando sottovasi di fiori, secchi e simili.

Non pulire

Buone notizie: puoi lasciare il tuo giardino da solo. Abbastanza per risparmiarti molto lavoro e allo stesso tempo prenderti cura della biodiversità. Il legno morto può infatti essere utilizzato per la nidificazione. Contiene anche cibo e fornisce riparo a molte specie.

Giardino di Totholz

Il legno morto ha diverse funzioni.Immagine: Missione B

Cataste di rami, tronchi, ceppi e siepi di legno morto costituiranno quindi il vostro giardino un paradiso di biodiversità.

Aiutare gli uccelli e altri animali

Grazie ai nidi e agli hotel per insetti possiamo dare una spinta alla fauna selvatica volante. Ma questo non è l’unico modo.

Nisthilfen Garten Mehlschwalben

Le rondini domestiche possono essere attratte dai nidi artificiali.Immagine: Missione B

Alcuni insetti nidificano nelle pigne, altri nelle cavità del legno. Inoltre, le api selvatiche a volte utilizzano gusci di lumache, vecchi steli di rovo o scavano nel terreno sabbioso. Ci sono molte opportunità per aiutare una delle 600 specie di api selvatiche o insetti.

Giardino Nisthilfen

Questa ape selvatica trae beneficio dal terreno sabbioso.Immagine: Missione B

Mucchi di pietra come habitat

Mucchi di pietre o muretti a secco vengono utilizzati dalle lucertole per prendere il sole. Altri animali li usano come nascondigli o per trascorrere l’inverno.

Giardino Ast-Steinhaufen Totholz

Mucchi di pietre con legno morto nel giardino: un habitat apprezzato da molti animali.Immagine: Missione B

Liberiamo il terreno

Inutile dire che l’asfalto e il cemento non fanno molto per la biodiversità. Ma concentrandosi su chiazze d’erba o selciato per la terrazza o il parcheggio, farai un gesto per la natura.

Ansermetplatz Entsiegeln von Boden

Un tocco di colore sull’asfalto della piazza Ansermet a Berna.Immagine: Missione B

Spazio ai pionieri

Le superfici rurali sono anche paradisi di diversità di facile manutenzione. Si tratta di zone di ghiaia o sabbia ben esposte alla luce e scarse di vegetazione. Molte piante e insetti pionieri trovano qui rifugio. E anche in questo caso la regola resta la stessa: poco sforzo per un effetto garantito.

Flaechen ruderale

Uno spazio ruderale dove possono svilupparsi piante pioniere.Immagine: Missione B

È sufficiente un balcone

Più biomassa c’è, più insetti ci sono. Un balcone può quindi essere utilizzato anche per ricoverare organismi viventi. Perché unendo questi pochi metri quadrati con i balconi del quartiere, con gli alberi lungo le strade e con i parchi, otteniamo alla fine un grande mosaico dove possono insediarsi innumerevoli animali e insetti.

E se non hai un balcone: perché non installare piante autoctone sul davanzale? Noi ripetiamo, non c’è un gesto da poco per la biodiversità.

(Tradotto e adattato da Valentine Zenker)

Altri articoli sulla natura

-

PREV LIVE – Incendio mortale a Nizza: sul posto attesi Gabriel Attal e Gérald Darmanin, Emmanuel Macron solidale
NEXT indagine sull’assassinio, bilancio delle vittime… Quello che sappiamo – Libération