Un vitello ucciso da un predatore, carri armati travasati, quattro feriti in uno scontro a catena… Nièvre in breve

Un vitello ucciso da un predatore, carri armati travasati, quattro feriti in uno scontro a catena… Nièvre in breve
Un vitello ucciso da un predatore, carri armati travasati, quattro feriti in uno scontro a catena… Nièvre in breve
-

Ecco, in poche righe, le notizie degli ultimi giorni dalla Nièvre.

Un vitello attaccato da un predatore a Montsauche-Les Settons

Un vitello è stato ucciso da un predatore nella notte tra venerdì 14 giugno e sabato 15 giugno. Dopo un’indagine condotta dagli agenti dell’Ufficio francese per la biodiversità (OFB), sembra che la responsabilità del lupo non possa, per il beneficio del dubbio, essere esclusa.

Dal 1° gennaio nel dipartimento sono stati registrati otto attacchi. Undici erano stati registrati nel corso del 2023.

premio “Non vogliamo il lupo nella Nièvre, non possiamo vivere con lui!” Cresce il malcontento tra gli allevatori

I serbatoi sono stati dirottati a Corbigny

I serbatoi di un’auto, un camion e due trattori sono stati dirottati, nella notte tra sabato 15 giugno e domenica 16 giugno, in due parcheggi vicini l’uno all’altro. Sono stati rubati più di duecento litri di carburante. I ladri si sono dati alla fuga anche con tre alberi di macchine edili.

Un’auto rubata a Corbigny

Martedì 18 giugno, intorno alle 14, mentre si recava a fare una commissione, un’automobilista ha parcheggiato la sua auto con il motore acceso. Al suo ritorno il veicolo risultava disperso.

Soldi rubati a Saint-Jean-aux-Amognes

Una somma di denaro e un libretto degli assegni sono stati rubati da un’abitazione dove era stata forzata l’apertura di una finestra. I proprietari hanno scoperto l’intrusione martedì 18 giugno.

Lo scontro frontale lascia due feriti a Marzy

Uno scontro frontale tra due automobili ha provocato il ferimento di due persone mercoledì 19 giugno, intorno alle 19, lungo la route de Tazières. Un’auto ha sbandato oltre una curva proprio mentre un’altra si stava avvicinando. Una delle vittime ha dovuto essere districata dai vigili del fuoco. Sono state coinvolte complessivamente sette persone.

Tutti i nostri articoli sulle inondazioni nella Nièvre

Ferito uno scooterista a Nevers

Uno scooterista è rimasto ferito nello scontro della sua due ruote con un’auto che lo precedeva, mercoledì 19 giugno, intorno alle 18, rue Amiral-Jacquinot. Portata in ospedale, la vittima lamentava dolore al ginocchio.

Un tamponamento a Tamnay-en-Bazois

Tre automobilisti hanno frenato e le loro auto si sono scontrate sulla strada dipartimentale 978, giovedì 20 giugno, intorno alle 17,30. Questo tamponamento è avvenuto quando un veicolo davanti a loro ha improvvisamente rallentato al passaggio di una selvaggina. È finito sul tetto.

Quattro persone sono rimaste leggermente ferite e portate all’ospedale di Decize.

Un automobilista ferito a Larochemillay

Un’auto è finita in un fosso sulla strada dipartimentale 27, giovedì 20 giugno, intorno alle 22.00. Il suo autista, leggermente ferito, è stato trasportato all’ospedale di Autun (Saône-et-Loire).

-

PREV Tour de France: Richard Carapaz, la vittoria della tenacia
NEXT L’RCV invita i suoi sostenitori per un nuovo allenamento questo venerdì a Pontivy