Churchill Falls evacuata a causa di un incendio

Churchill Falls evacuata a causa di un incendio
Churchill Falls evacuata a causa di un incendio
-

Le autorità locali hanno emesso un avviso chiedendo a tutti i residenti della città di andarsene entro le 20:15 ora locale a causa del “cambiamento delle condizioni” per un incendio che infuriava vicino alla comunità.

L’avviso chiedeva ai residenti di dirigersi a est verso Happy Valley-Goose Bay, a tre ore di macchina.

“Sono in contatto con i responsabili e saremo lì per aiutarvi in ​​ogni modo possibile”, ha assicurato il premier di Terranova e Labrador, Andrew Furey, in un post sui social network.

“Per favore, state al sicuro e prendetevi cura dei vostri amici e vicini in questo momento”, ha aggiunto.

Alle persone che arrivavano a Happy Valley-Goose Bay, la più grande comunità del Labrador, è stato consigliato di effettuare il check-in presso l’YMCA.

Churchill Falls ha una popolazione di circa 700 abitanti e si trova lungo la Trans-Labrador Highway, che attraversa il vasto interno boscoso del Labrador.

La centrale idroelettrica di Churchill Falls si trova a circa quattro chilometri a est del centro della municipalità. Fornisce il Quebec, Terranova e Labrador.

Dal fumo alla pioggia

Secondo Robert Dawe, che vive a Churchill Falls, auto e camion erano “scontro contro paraurti” sulla Trans-Labrador Highway durante l’evacuazione.

Il viaggio è stato movimentato, quando, dopo aver dovuto fare i conti con il fumo legato agli incendi, si è trovato di fronte a un temporale accompagnato da una pioggia torrenziale che ha imperversato a Happy Valley-Goose Bay.

Dawe ha detto che ai residenti è stato chiesto di verificare con le autorità a Churchill Falls prima della loro partenza, e poi di nuovo a Happy Valley-Goose Bay, per assicurarsi che fossero arrivati ​​sani e salvi.

Ha detto che l’ordine di evacuazione è stato ricevuto sotto forma di messaggi di testo ed e-mail alle 19:30 ora locale, dando loro 45 minuti per fare le valigie e partire.

Sebbene le autorità avessero riferito in serata che gli incendi non rappresentavano una minaccia, Dawe ha osservato che le cose “sono peggiorate molto rapidamente” quando il vento è cambiato improvvisamente e ha spinto le fiamme più vicino alla comunità.

Incendi ancora attivi

Mercoledì sera, vicino alla comunità, bruciavano due fuochi. Il più vicino si trovava a circa 15 chilometri a sud-ovest della città e copriva un’area di circa sette chilometri quadrati.

Mercoledì in tutto il Labrador si sono verificati sette incendi, quattro dei quali erano fuori controllo.

Tre di questi incendi sono stati elencati come “in corso”, il che significa che non si stanno più diffondendo. Gli altri quattro che continuano a diffondersi – compreso quello che ha costretto all’evacuazione di Churchill Falls – erano attivi nel Labrador centrale.

Cinque elicotteri, quattro bombardieri idrici e 38 membri del personale di terra stavano lavorando per spegnere le fiamme, ha detto mercoledì scorso Bryan Oke, ufficiale dei vigili del fuoco forestali di Terranova e Labrador.

Il signor Oke ha detto che lui e le sue squadre stanno monitorando attentamente le condizioni nell’area di Churchill Falls. Mercoledì le temperature hanno raggiunto i 32°C e si prevedevano venti sostenuti.

Gli incendi non sono rari nel Labrador, soprattutto all’inizio dell’estate, quando i temporali sono comuni con l’aumento delle temperature, ha detto Oke.

-

PREV La Casa dell’Infanzia, a Bois-Guillaume, vicino a Rouen: un bozzolo per i bambini
NEXT Cosa fare quest’estate a Blois? La nostra selezione!