L’agopuntore Bending Zhou colpevole di violenza sessuale

L’agopuntore Bending Zhou colpevole di violenza sessuale
L’agopuntore Bending Zhou colpevole di violenza sessuale
-

Quando è arrivata la sentenza, la denunciante è scoppiata in lacrime tra le braccia della sua famiglia.

Zhou rimase impassibile. Tuttavia, sembrava abbattuto. Anche sua figlia e sua moglie, sedute in aula, sono scoppiate in lacrime dopo aver ascoltato il verdetto.

Il 16 febbraio 2023, Zhou ha eseguito quattro “gesti di masturbazione” sulla vulva della sua paziente durante un trattamento di agopuntura. Durante il processo ha negato i fatti. Piuttosto, ha detto che voleva posizionare un ago sul coccige della donna e che ha lavato la zona in cui iniziava la fessura del sedere.

La giuria non ha creduto alla versione dell’imputato.

A seguito della sentenza, il pubblico ministero ha chiesto l’incarcerazione immediata dell’imputato, poiché rischia una significativa pena detentiva. In difesa, Me René Verret si è opposto. Gli avvocati discuteranno la questione entro la fine dell’estate.

Libero durante i procedimenti giudiziari, Zhou deve rispettare diverse condizioni. In particolare, ha depositato il suo passaporto presso la cancelleria del tribunale.

Radiazioni

Per non influenzare la decisione della giuria in questo processo, le parti hanno convenuto di non discutere le sanzioni disciplinari imposte a Bending Zhou in passato.

L’uomo di 71 anni è stato rimosso dall’Ordine degli Agopuntori del Quebec nell’aprile 2023 per gesti inappropriati e sessuali commessi su un paziente. Il suo nome quindi non figura più nell’elenco professionale.

Per le stesse azioni l’Ordine gli ha anche imposto la radiazione temporanea dall’albo di sette anni nel settembre 2023. Se Zhou decidesse di iscriversi nuovamente come professionista – dopo un’assoluzione in un procedimento penale, per esempio – dovrebbe attendere questo periodo prima di esercitare.

Non era nemmeno la sua prima sanzione: nell’aprile 2012, ha ricevuto una interdizione temporanea dall’albo di cinque mesi per atti inappropriati di natura sessuale commessi su tre pazienti. Le azioni sono state intraprese nei mesi di maggio, giugno e dicembre 2011, nonché nel gennaio 2012.

Piegandosi Zhou, tra le altre cose, ha palpato il seno di una paziente oltre a posizionarle degli aghi attorno al capezzolo senza alcuna spiegazione terapeutica. A quel tempo, è stato anche rimproverato per non conformità e violazioni della tenuta dei registri. Zhou ha dovuto pagare multe per un totale di 9.500 dollari.

Nel 2006, l’Ordine lo ha accusato di mancanze relative ai servizi igienico-sanitari, alla tenuta dei registri e ad atti dispregiativi.

Tutte queste decisioni sono rese pubbliche dall’Ordine Professionale degli Agopuntori del Quebec.

-

PREV Elezioni legislative in Belgio: Bart De Wever assume ancora una volta il ruolo di allenatore
NEXT Qual è la situazione del pubblico impiego nel Var?