Premiati tre progetti alimentari territoriali

Premiati tre progetti alimentari territoriali
Premiati tre progetti alimentari territoriali
-

POLITICA / AGRICOLTURA / Questi territori stanno lavorando per rilocalizzare la loro agricoltura e il loro cibo, ad esempio attraverso lo sviluppo dei cortocircuiti

– Alpi dell’Alta Provenza –

Si chiamano “Coltivazione di collegamenti“, “Mangiare meglio per tutti” O “CONTROcoltiviamo il gusto di qui“Questi sono i nomi di tre progetti alimentari territoriali nelle Alpi dell’Alta Provenza, che hanno tutti ottenuto il livello 2 del marchio.”progetto alimentare territoriale” questo mercoledì. I comuni dei comuni d’agglomerazione Alpes Provence Verdon e Provence Alpes, nonché il comune di Jausiers, hanno sviluppato progetti volti alla ricollocazione agricola e alimentare nei loro territori. Si tratta di aiuti all’insediamento degli agricoltori, alla realizzazione di cortocircuiti o alla introduzione dei prodotti locali nelle mense Questi progetti delle comunità delle basse Alpi mostrano una certa maturità e una capacità di avere un impatto significativo sul territorio, come spiega Bruno Acciaï, vicepresidente delegato dell’agglomerazione Provence Alpes per l’alimentazione e la ruralità .

“Interveniamo in diversi ambiti, ad esempio la salute, mangiare bene ha un impatto sulla salute e qui parliamo di prevenzione. Stiamo lavorando anche sull’insicurezza alimentare”. B. Acciai

Per Bruno Acciaï, troppe persone faticano ad accedere a cibo sano, sostenibile e di qualità. “Il PAA lavora su questi temi, lui indica, come nelle mense di Digne-les-Bains“.

“Questo è un progetto che deve essere portato avanti a lungo termine perché dobbiamo tenere costantemente presente che mangiare non è l’argomento del giorno, ma l’argomento di tutti i giorni” B. Acciaï

#French

-

PREV Elezioni legislative 2024. Chi sono i candidati repubblicani nel Maine-et-Loire?
NEXT 5 concerti per vivere la Festa della Musica