Il deputato socialista più anziano eletto presidente del Parlamento

Il deputato socialista più anziano eletto presidente del Parlamento
Descriptive text here
-

L’aumento dei volumi gestiti e il miglioramento del margine d’interesse hanno consentito alla Banque Cramer & Cie di migliorare la propria redditività nel 2023. L’utile netto è balzato del 59,7% a 9,1 milioni di franchi.

L’utile d’esercizio è salito del 72% a 14,8 milioni di franchi, ha comunicato giovedì l’istituto ginevrino, attivo nella gestione patrimoniale e nei servizi finanziari a imprenditori e clienti facoltosi. Al fondo per rischi bancari generali è stato accantonato un importo di 4,5 milioni.

I ricavi sono aumentati del 15,3% a 50 milioni di franchi, grazie soprattutto all’aumento registrato nelle transazioni su interessi. Gli aumenti dei tassi decisi dalla Banca nazionale svizzera (BNS) hanno avuto un effetto positivo sul margine di interesse, come per l’intero settore bancario svizzero. Le spese sono aumentate del 5% a 34,2 milioni. Il rapporto tra spese e entrate è migliorato di 4,9 punti percentuali attestandosi all’82%.

Il patrimonio gestito è aumentato del 7,3% a 3,2 miliardi di franchi, grazie soprattutto ad una raccolta netta di fondi pari a 398 milioni, superiore ai 333 milioni dell’anno precedente.

Da marzo l’azienda è gestita da Thomas Müller, in vista del suo prossimo ingresso nel capitale di Norinvest Holding, azionista unico di Banque Cramer & Cie. Il nuovo capo è stato “chiamato a compiere un nuovo passo nello sviluppo della banca”, precisa il comunicato stampa.

Altro cambiamento negli organi direttivi, il consiglio di amministrazione è ora presieduto da Alain Sierro, che ha guidato l’istituto dal 2005 al 2008 e che siede nell’organo di vigilanza dal 2019. Il presidente uscente Massimo Esposito continuerà a lavorare in qualità di amministratore.

Questo articolo è stato pubblicato automaticamente. Fonte: ats

#Swiss

-

PREV Depenalizzazione delle droghe: respinta ufficialmente la richiesta di Toronto
NEXT A Bordeaux e nella Gironda fioriscono i festival primaverili