Hamas ha rubato milioni di euro dalla Banca di Palestina

Hamas ha rubato milioni di euro dalla Banca di Palestina
Hamas ha rubato milioni di euro dalla Banca di Palestina
-

Gruppi armati palestinesi, uno dei quali afferma di appartenere al gruppo islamico Hamas, hanno rubato il mese scorso un totale di 66 milioni di euro dalle casse di diverse filiali bancarie a Gaza, ha riferito sabato Le Monde. Il quotidiano francese ha avuto accesso a un documento inviato dalla Banca di Palestina “ad alcuni partner internazionali” che descrive rapine spettacolari, tra cui quella avvenuta nella sua agenzia principale a Gaza City.

Il 16 aprile, i dipendenti “hanno notato che era stato praticato un buco nel soffitto della stanza di sicurezza”, spiega il giornale, precisando che “i criminali hanno messo le mani sulle cassette degli sportelli bancomat, contenenti l’equivalente di 2,8 milioni di euro in shekel israeliani.

Le Monde prosegue: “La mattina dopo, 17 aprile, Dgruppi armati armato di esplosivo si è recato nuovamente nell’edificio” per far saltare la cassetta di cemento versata il giorno prima a protezione del denaro e ha aperto tre casseforti, “portando via l’equivalente di 29 milioni di euro in diverse valute”.

Il 18 aprile è stata la seconda agenzia, la più importante del centro cittadino, ad essere attaccata da un “commando” di uomini che si dichiaravano “appartenenti alle più alte autorità di Gaza”, frase che designa Hamas, ricorda il giornale, e se ne è andato “con l’equivalente di 33,6 milioni di euro in shekel israeliani”.

Inoltre, secondo le informazioni di Le Monde, l’esercito israeliano ha sequestrato nell’enclave “un’ingente somma di denaro appartenente all’istituzione”. Il quotidiano cita anche i media israeliani, che “hanno riferito a febbraio che la somma confiscata ammontava a diverse decine di milioni di dollari e che l’operazione mirava a impedire ad Hamas di mettere le mani su questa somma”.

Le Monde descrive ulteriormente le difficoltà, a causa della guerrache la Banca di Palestina protegga la propria liquidità e che gli abitanti di Gaza ottengano contanti.

“Solo due bancomat funzionano ancora, a Rafah e Deir Al-Balah (Sud), quando vengono forniti di elettricità”, sottolinea il giornale. Infine, “secondo le testimonianze degli abitanti di Gaza, confermate dalle registrazioni delle telecamere di sorveglianza, uomini armati e mascherati riscattano i clienti davanti ai distributori, chiedendo una percentuale sui loro prelievi”, spiega il giornale.

-

PREV Julian Assange sospeso da una nuova decisione del tribunale
NEXT A Gaza, incessanti attacchi israeliani e “raid mirati” nella parte orientale di Rafah