Josselin: scopri il programma della 40a edizione del festival del teatro amatoriale

-

Di Amelie Loho
pubblicato su

6, 24 maggio alle 17:46

Vedi le mie notizie
Seguire Le Ploërmelais

Ogni primavera incontra truppe e spettatori Josselin (Morbihan). IL festival del teatro amatoriale ritorno tra l’8 e l’11 maggio 2024 per il suo quarantesimo compleanno.

L’edizione sarà scandita nell’arco di quattro giorni, da a dozzina di spettacoli al coperto e “una decina fuori le mura, nei giardini, nei parchi, nei negozi e nelle cappelle”, annuncia Anne-Cécile Voisin, delegata dell’ADEC 56. “Dal 1982, gli amanti del teatro si mobilitano per organizzare questo festival di teatro di dimensione regionale . »

Portato da 90 volontari

Ogni anno, il festival si reinventa, portato avanti dai suoi pochi 90 volontari, dai 14 agli 80 anni. “L’offerta di spettacoli è varia: commedie, farse, tragedie, teatro impegnato… repertori contemporanei o classici. Anche le incursioni di altre discipline come la musica, il canto, la danza e il cinema animano la programmazione”, sorride la donna che riceve, in media, più di “quaranta candidature” da parte di compagnie che desiderano rappresentarsi durante il fine settimana della scalata.

Il festival conta sul coinvolgimento di 90 volontari. ©ADEC56

A Centro culturale Ecusson e a Teatro La Rochette, sono 15 gli spettacoli che accoglieranno il pubblico. L’ultimo giorno di un condannato di Victor Hugo, di La Compagnie Le 4e Mur de Lorient, Les femmes de Barbe Bleue di Lisa Guez, della Compagnie Arts Croisés de Fouesnant (29) o La riunificazione delle due Coree di Joël Pommerat, dall’Associazione Boréale di Chartres-de-Bretagne (35) per citarne solo alcuni.

Teatro all’aperto e laboratori per bambini

Oltre alla programmazione classica, ADEC 56 architetta altri eventi, che danno tutto il suo colore all’edizione, da portare “davanti al pubblico!” ” Sul menu : teatro di improvvisazione, spettacoli ambulatoriali… “Quest’anno la commissione “Teatro in Città” ha scelto di tornare sul tema dei senzatetto, riunendo tre spettacoli programmati in luoghi atipici: nei negozi e all’aria aperta.”

Si scopriranno altre sorprese. Lettura estemporanea, ballo, improvvisazione, recitazione “Attenzione agli attori, saranno in fila, all’angolo di una terrazza, al cabaret, a tavola, sull’erba verde, nel bosco dell’amore”, condivide Anne-Cécile Voisin.

Tra quelli insoliti, Le Coin Mou. “È stato avviato dal pilota più giovane del festival, Yuna, 12 anni. Sul prato del Centro Culturale accoglierà tutti i partecipanti al festival per dei sonnellini sonori della durata di una ventina di minuti. »

Video: attualmente su -
Le Coin Mou, dove vengono offerti sonnellini ai frequentatori del festival. ©ADEC56

E prosegue l’organizzatore: «Anche quest’anno due laboratori teatrali sono aperti ogni giorno al pubblico del festival: uno per bambini dai 5 agli 11 anni, l’altro per gli adulti dai 16 ai 106 anni. » Perché incoraggiare l’esplorazione artistica è la ragione per cui esiste il festival.

Dall’8 all’11 maggio 2024 a Josselin Programma completo e orari degli spettacoli su https://www.adec56.org/.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV L’Associazione Marocchina di Musica Andalusa celebra la ricchezza del patrimonio musicale tradizionale marocchino. – Telquel.ma
NEXT Potresti fare una crociera con Guylaine Tremblay e Marie-Claude Barrette