INFORMAZIONI SUD OVEST. Cosa ci faceva Tom Cruise all’aeroporto di La Rochelle?

-

Dopo il primo ministro Gabriel Attal due settimane fa, l’aeroporto di La Rochelle ha accolto una nuova personalità ma in un registro diverso. Sabato 25 maggio, nel tardo pomeriggio, Tom Cruise è atterrato con il suo aereo personale, un HondaJet registrato…

Dopo il primo ministro Gabriel Attal due settimane fa, l’aeroporto di La Rochelle ha accolto una nuova personalità ma in un registro diverso. Sabato 25 maggio, nel tardo pomeriggio, Tom Cruise è atterrato con il suo aereo personale, un HondaJet immatricolato N77VA, che lui stesso pilota. Da lì, la compagnia Héliberté lo trasportò in elicottero ad Arcachon e lo lasciò lì per tutto il fine settimana. La star americana è tornata con lo stesso mezzo a La Rochelle questo lunedì 27 maggio. Depositato sull’asfalto alle 17,50, è ripartito alle 18 in punto, non senza ottemperare alle richieste di selfie con gli agenti dell’assistenza a terra.


Tom Cruise è il tipo che pilota il proprio aereo.

Foto Romuald Augé / Sud Ovest

Secondo le nostre informazioni, l’attore è venuto in Gironda per esplorare le riprese di una serie prevista per il 2025. A bordo dell’elicottero, ha potuto ammirare Fort Boyard e il faro di Cordouan. Avrebbe scelto di atterrare a La Rochelle dopo aver esitato con l’aeroporto di Agen, escluso quello di Bordeaux a causa di grandi lavori.


La stella è stata trasportata in aereo ad Arcachon dalla compagnia Héliberté.

XAVIER LEOTY

Un appassionato di aviazione

Tom Cruise non mette piede sul suolo della Gironda per la prima volta. Nel 2010, ha promosso il film “Night and Day” insieme a Cameron Diaz al cinema CGR Le Français di Bordeaux. Nel 2017, nel più grande segreto, ha girato a Mérignac anche le scene del blockbuster “La Mummia”.

Non è troppo sorprendente vedere l’attore di “Top Gun”, che fa le sue acrobazie, pilotare il suo jet. Sarebbe deludente il contrario. Tom Cruise ha ottenuto la licenza nel 1994. Gli piace particolarmente volare. Nella sua collezione c’è già un aereo da caccia monoposto P-51 Mustang della Seconda Guerra Mondiale del valore di quattro milioni di dollari. Un po’ meno della HondaJet bianca e rossa che sarebbe costata sette milioni di dollari. Nel 2022 entra a far parte della Patrouille de France a titolo onorario.

L’aereo è registrato a Los Angeles, la direzione che sembra aver preso il jet dopo essere decollato da La Rochelle. La star potrebbe tornare presto, avrebbe particolarmente apprezzato la regione.

L'attore ha portato lui stesso i suoi bagagli.


L’attore ha portato lui stesso i suoi bagagli.

XAVIER LEOTY

-

PREV Il rapper iraniano condannato a morte si salva secondo il suo avvocato: “La Corte Suprema ha impedito un errore giudiziario”
NEXT annuncia una “pausa definitiva”