Girondins4Ever scrive articoli dicendo “Ho scoperto così e così”. Mi fa orrore. Infatti non è Stopyra a scoprire un giocatore…”

-

Nello spettacolo BordoFM “Grand Témoin”, il responsabile delle assunzioni del centro di formazione Girondins de Bordeaux, Yannick Stopiraha parlato della sua posizione all’FCGB.

“Il mio ruolo è individuare, con una squadra, i futuri giocatori. La categoria di età? Si inizia a osservare a 13 anni, e oggi si arriva praticamente fino a 18 anni. Perché 18 non è più il settore professionale. Ma per il resto tutti i giovani del centro hanno fatto rilevamenti. Ho degli scout, ma non finisce qui. Ci sono persone che scrivono articoli dicendo “ho scoperto così e così”. Mi fa orrore. Infatti non è Stopyra che scopre un giocatore, che lo ingaggia. Quando invitiamo una famiglia, se la cameriera parla male, pensate che la mamma ci lascerà il bambino, anche se ha altri club che lo vogliono?! È compito di tutti. Guardiamo le pagelle, le testiamo ovviamente sul campo, e poi poi è estro, esperienza… La cosa interessante è che parto sempre dicendomi che se volevo aiutare l’atleta a progredire, dovevamo essere interessato agli esseri umani”.

Il loro lavoro richiede così tanto tempo che non hai altre attività o passioni?

“Infatti sto preparando queste passioni per il giorno in cui… Infatti sono così preso… mi piace tanto la storia, come il Medioevo… mi piace tanto sentire che sono cose accadute in un casa per esempio. Una volta sono stato invitato all’Eliseo e ho visto la Costituzione… È sotto vetro, ha una storia. E basta… Le cose che mi interessano sono anche questo lato umano. Mi sarebbe piaciuto fare qualcosa in psicologia dello sport. Ma nel mio lavoro sì, c’è un istinto, un sentimento. Spesso, al primo sguardo… Quando intravedi un giocatore… ho la sensazione che faccio questo da 30 anni… Proprio come quando giocavo c’era una forma di intuizione, magari uso lo è un po’ anche adesso. Ma non è solo intuizione, perché non puoi sbagliare… Stai mettendo in difficoltà una famiglia, una famiglia che perderà il figlio… Lui gioca a calcio, ma anche tu non dovresti far vedere troppo. speranza alle persone. Faremo allenare il bambino per 3 o 4 anni, ma non posso garantire nulla dietro… Ho visto dei giocatori favolosi, e ci chiediamo come non fossero dei professionisti… Non è stato creato per questo non c’era. Non era lì nella mente, oppure era troppo buono. Il talento è importante, ma non è tutto”.

Trascrizione Girondins4Ever

-

PREV EM 2024: “Non lo saprò, dass Goretzka o Hummels Stinkstiefel sind”
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India