Il gruppo australiano Star Entertainment prevede un calo dei profitti per l’anno fiscale in corso; nomina un amministratore delegato ad interim

Il gruppo australiano Star Entertainment prevede un calo dei profitti per l’anno fiscale in corso; nomina un amministratore delegato ad interim
Il gruppo australiano Star Entertainment prevede un calo dei profitti per l’anno fiscale in corso; nomina un amministratore delegato ad interim
-

Lo Star Entertainment Group australiano ha dichiarato lunedì che prevede che l’EBITDA normalizzato del gruppo per l’anno finanziario 2024 sarà compreso tra 165 e 180 milioni di dollari australiani (110 milioni e 120 milioni di dollari), rispetto ai 317,4 milioni di dollari australiani per l’anno finanziario 2023. .

L’operatore di casinò in difficoltà ha affermato di aspettarsi anche ricavi del gruppo compresi tra 1,68 miliardi di dollari australiani e 1,69 miliardi di dollari australiani, in calo rispetto a 1,87 miliardi di dollari australiani nell’anno finanziario 2023, guidato da un contesto economico difficile e dalle pressioni sul costo della vita.

L’operatore del casinò è stato recentemente messo sotto pressione a causa di indagini normative sul mantenimento della sua licenza di gioco presso il suo casinò di Sydney, nonché di un programma di bonifica in corso.

In un annuncio separato, la società ha dichiarato di aver nominato Neale O’Connell, attuale direttore finanziario ad interim del gruppo, come amministratore delegato ad interim, e di aver continuato il processo di reclutamento per un nuovo amministratore delegato permanente del gruppo e un nuovo direttore generale.

L’operatore di casinò a corto di soldi ha anche detto che sta continuando le trattative per la vendita di beni tra cui il casinò del Tesoro, l’hotel e il parcheggio a Brisbane, mentre esamina la potenziale vendita di altri beni non essenziali. ($ 1 = 1,5060 dollari australiani) (Segnalazione di Shivangi Lahiri a Bangalore; Montaggio di Jacqueline Wong e Lincoln Feast).

-

PREV Ubisoft intrattiene: le prospettive di Ubisoft per l’estate prendono d’assalto il mercato
NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori