Wall Street chiude in rialzo, spera in un taglio dei tassi quest’anno | TV5MONDE

Wall Street chiude in rialzo, spera in un taglio dei tassi quest’anno | TV5MONDE
Wall Street chiude in rialzo, spera in un taglio dei tassi quest’anno | TV5MONDE
-

Lunedì la Borsa di New York ha chiuso in rialzo, rassicurata dalla speranza di un taglio dei tassi da parte della banca centrale americana (Fed) quest’anno.

Secondo i risultati provvisori, l’indice Dow Jones ha guadagnato lo 0,46%, il Nasdaq, dalla forte colorazione tecnologica, l’1,19% e l’S&P 500 l’1,03%.

“È un’altra sessione positiva”, ha sottolineato Peter Cardillo di Spartan Capital, mentre Wall Street ha ripreso colore dalla fine della scorsa settimana, prima grazie ai commenti moderati della Fed e soprattutto dopo i dati sull’occupazione di venerdì.

Questi hanno mostrato un rallentamento del mercato del lavoro americano, proprio quello che la Federal Reserve cerca per riportare l’inflazione al 2%.

“I risultati aziendali continuano ad essere positivi ed i dati sull’occupazione hanno rafforzato le speranze che la Fed taglierà i tassi quest’anno”, ha aggiunto Cardillo.

L’economia degli Stati Uniti ha creato meno posti di lavoro del previsto ad aprile, pari a 175.000 rispetto ai 240.000 previsti e ai 315.000 del mese precedente.

Il tasso di disoccupazione è leggermente aumentato, al 3,9% rispetto al 3,8%.

Questo raffreddamento del mercato del lavoro è necessario, secondo la Fed, per rallentare sia l’economia che l’aumento dei prezzi.

Lunedì sono intervenuti anche diversi membri della Federal Reserve, tra cui il presidente della Fed di New York John Williams. Egli ha assicurato che “prima o poi ci sarà una riduzione delle tariffe” e che il loro livello attuale è “in una buona posizione”.

Il presidente della sezione regionale di Richmond, Thomas Barkin, in un discorso sulla traiettoria dell’inflazione si è espresso ottimista, ritenendo che “il pieno effetto dei tassi elevati debba ancora manifestarsi”.

In borsa, Apple ha ripreso fiato (-0,91%) dopo lo spettacolare rialzo di venerdì (+5,98%) che ha accolto risultati meno negativi del previsto.

Le azioni Tesla sono state ricercate (+1,97%) dopo che il produttore di veicoli elettrici ha aggiunto una nuova versione alla sua Model Y, la sua auto più popolare.

Anche il suo concorrente Rivian è salito del 2,58%, alla vigilia dell’annuncio dei risultati trimestrali martedì.

Le azioni dei produttori di microprocessori e componenti hanno dato slancio al settore tecnologico, con Nvidia che ha guadagnato il 3,77%, AMD il 3,44% e Arm Holdings il 5,19%.

  1. Nasdaq

-

PREV Il colosso Atos, gravato da miliardi di euro di debiti, continua la sua caduta
NEXT Presto i fondi comuni di investimento immobiliare e i fondi indicizzati verranno quotati alla Borsa di Casablanca