Finistère: funerali a Ploudaniel del maggiore Xavier SALOU, 46 anni, morto in Nuova Caledonia

Finistère: funerali a Ploudaniel del maggiore Xavier SALOU, 46 anni, morto in Nuova Caledonia
Finistère: funerali a Ploudaniel del maggiore Xavier SALOU, 46 anni, morto in Nuova Caledonia
-

Sabato 25 maggio alle 14:30 si sono svolti nella chiesa di Ploudaniel i funerali religiosi del maggiore Xavier Salou.

Per questo momento si sono riunite quasi 70 bandiere, della Legion d’Onore, medaglie militari, associazioni patriottiche, Unione Nazionale dei Combattenti, fucilieri di marina, l’associazione degli amici e dei pensionati della Gendarmeria del Finistère, bandiere dell’Unprg settoriale e dipartimentale di contemplazione con la famiglia, quella di Marcel Salou padre di Xavier, tenente capitano (er), amico della Gendarmeria.

Il prefetto del Finistère, l’ammiraglio, il prefetto marittimo, il generale comandante del gruppo corazzato di Satory, il colonnello comandante del gruppo dipartimentale della gendarmeria del Finistère e numerose autorità civili: Pierre Guiziou, sindaco di Ploudaniel, il deputato elettorale Graziella Melchior, il senatore del Finistère Philippe Paul e le autorità militari hanno partecipato alla cerimonia che si è conclusa con gli onori resi davanti alla chiesa sotto la guida di Philippe Servel, vicesindaco e maggiore della Gendarmeria.

L’Ud29 era rappresentato dal vicepresidente del dipartimento Jean-Paul Page, Gilles Le Roy presidente del settore Morlaix, accompagnato da Hugues Tréguer e Gabriel Joyrit, alfieri.

Il maggiore Xavier Salou, morto in missione in Nuova Caledonia, era gendarme dal 2001. Dall’inizio della sua carriera era pilota di mezzi corazzati. Aveva 46 anni ed era padre di una figlia e di un figlio.

Xavier Salou, è morto a causa di uno sparo accidentale mentre partiva per una missione con un veicolo blindato della gendarmeria (Vbrg) a ruote proveniente dalla caserma Bailly in Nuova Caledonia. Questo bretone di Ploudaniel nel Finistère è entrato nell’esercito l’11 dicembre 2001 dopo aver prestato servizio nazionale come gendarme ausiliario e completato con il grado di brigadiere. Formatosi alla scuola di Le Mans (5th compagnia di addestramento), ha trascorso tutta la sua carriera nel gruppo corazzato della gendarmeria mobile (Gbgm) di Satory (78) come pilota del Vbrg. Prima allo squadrone mobile della gendarmeria 14/1 poi, dopo essere stato promosso al grado di capo mandato il 1 giugno 2023, al 11/1 dove è stato vice comandante del plotone dei veicoli corazzati.

Questa cerimonia è stata piena di tristezza ed emozione. Marcel Salou ha ricordato che suo figlio aveva dato la vita per la Nazione.

L’Ud29 presenta le sue più sincere condoglianze alla famiglia di Xavier Salou e assicura loro il suo pieno sostegno.

Jean-Paul Page, vicepresidente dell’Ud29.

-

PREV Calo del 9% degli sbarchi di pesca nel porto di Lamhiriz alla fine di aprile
NEXT La Grosse Journe Recycleries (ex sito di segheria) Moustey