ATP Halle: Jannik Sinner vince la sua prima partita da numero 1 del mondo contro Tallon Griekspoor (6-7, 6-3, 6-2)

ATP Halle: Jannik Sinner vince la sua prima partita da numero 1 del mondo contro Tallon Griekspoor (6-7, 6-3, 6-2)
ATP Halle: Jannik Sinner vince la sua prima partita da numero 1 del mondo contro Tallon Griekspoor (6-7, 6-3, 6-2)
-

Probabilmente ha la corporatura per indossare l’abito. E non è questa prima partita di Jannik Sinner da numero 1 del mondo a far pensare il contrario. Per il suo debutto sull’erba, l’italiano ha affrontato il pericoloso Tallon Griekspoor, 27esimo nell’ATP, in un ingresso nella competizione che sembrava una trappola. E nonostante il tempo necessario per adattarsi, ha raccolto perfettamente la sfida e ha vinto in tre set (6-7, 6-3, 6-2) ed esattamente 2h22 di gioco. Nel 2° turno affronterà l’ungherese Fabian Marozsan.

Un anno fa forse non avrebbe vinto questa partita. Ma negli ultimi mesi Jannik Sinner ha acquisito una fiducia nelle sue possibilità che cambia tutto. Martedì scorso l’italiano ha trovato qualcuno con cui parlare sull’erba tedesca. E a dire il vero era chiaramente sconvolto, sotto di un set e 0/40 al servizio sul 2-2 nel secondo atto. Chiaramente alla ricerca di punti di riferimento e con sensazioni nella media, avrebbe potuto lasciarsi andare contro un avversario che in superficie era molto fiducioso.

Una pausa spettacolare che rappresenta una svolta e un colpo di martello

Ma è proprio questo il momento in cui il nuovo boss del circuito ha alzato la voce. Prima per salvare il suo impegno, e soprattutto poi per rubare quello del suo avversario. E fallo con stile come un secondo colpo. Ingannato a priori da una palla rallentata dalla striscia di rete, già quasi a terra nel tiro precedente, Sinner si è precipitato in avanti e si è tuffato per eseguire un perfetto passaggio incrociato di diritto. Dopo un rotolamento perfettamente controllato, sorrise, come se fosse consapevole del suo effetto: ad un certo punto, invertì completamente questa parte.

Perché il resto e la fine di questo primo round sono stati un percorso solitario. Una volta tornato su un set ovunque, Sinner ha continuato a esercitare una pressione infernale sulla ripartenza. E dopo una serie di risposte la cui lunghezza e velocità non avrebbero fatto arrossire Novak Djokovic, è riuscito a scappare nel terzo set (6-7, 6-3, 3-1). Sempre più a suo agio e fiducioso sull’erba di Halle, ha concluso col botto. Non sarebbe quindi sorprendente se il nuovo numero 1 del mondo guadagnasse forza con il passare della settimana.

-

PREV Un uomo muore investito da un treno ad Aubigny-les-Clouzeaux
NEXT Meta revoca le restrizioni sugli account Facebook e Instagram di Donald Trump