Festival di Cannes 2024. La Palma d’Oro che Mohammad Rasoulof non ha ottenuto…

Festival di Cannes 2024. La Palma d’Oro che Mohammad Rasoulof non ha ottenuto…
Festival di Cannes 2024. La Palma d’Oro che Mohammad Rasoulof non ha ottenuto…
-

Non sapremo mai quali voti mancavano al regista iraniano Mohammad Rasoulof affinché la giuria del Festival di Cannes assegnasse la Palma d’Oro a qualcuno diverso da lui. In questo caso l’americano Sean Baker for Anora, una commedia frenetica, ma non fondamentale, su una spogliarellista sposata con il figlio di oligarchi russi.

Leggi anche: Cannes 2024: omaggio a George Lucas, standing ovation… Momenti salienti della cerimonia di chiusura

Venerdì mattina, nella sala stampa del Palais des Festivals, c’era un’elettricità che faceva ben sperare in una vittoria I semi del fico selvatico. Per la maggior parte dei giornalisti presenti, Cannes ha finalmente conquistato la sua Palma d’Oro, dopo dieci giorni di competizione. Era certo che sarebbe stato tra lui e Jacques Audiard, la cui commedia Emilia Perez era sulla bocca di tutti.

“Solo” un Premio Speciale della Giuria

Alla fine è stato un Premio Speciale della Giuria a premiare il grande film di Rasoulof che racconta l’intrusione del movimento Donne, vita, libertà nella famiglia di un giudice istruttore di Teheran. Questo toccante thriller psicologico è costellato di video di giovani ragazze che bruciano i loro veli e di violenze della polizia, trasmessi sui social network iraniani durante le rivolte contro il regime scatenate dalla morte della giovane Mahsa Amini, nel 2022.

Onda di emozione

“Il mio popolo vive ogni giorno sotto un regime che lo ha preso in ostaggio”, ha ricordato sul palco il regista che finì il suo film nascondendosi e fuggì dal suo paese dove fu condannato a otto anni di prigione e alla fustigazione. Un’ondata di emozione percorse le poltrone di velluto rosso. E due standing ovation hanno salutato quest’uomo coraggioso che ha ricordato a tutti che il cinema può essere anche una questione di vita o di morte.

Un Premio Speciale della Giuria è bello. Ma l’assegnazione della Palma d’Oro sarebbe stato un gesto politico molto più grande. Soprattutto al termine di una festa che dovrebbe denunciare ogni oppressione contro le donne. E agli occhi del mondo e dei mullah, la foto di George Lucas, il padre di Guerre stellari, consegnare la ricompensa suprema a Rasoulof, avrebbe avuto tanta forza!

-

PREV Henry Cavill e Natalie Viscuso si preparano a diventare genitori nel giorno della Festa del Papà
NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India