Esplosione nella fabbrica di Volvic: la produzione riprenderà “al più presto” venerdì mattina

Esplosione nella fabbrica di Volvic: la produzione riprenderà “al più presto” venerdì mattina
Esplosione nella fabbrica di Volvic: la produzione riprenderà “al più presto” venerdì mattina
-

Completamente ferma da giovedì, la produzione nello stabilimento di Volvic dovrà riprendere “al più presto” venerdì mattina. Ciò fa seguito ad un “atto doloso” commesso nella notte tra il 30 aprile e il 1° maggio.

Emmanuel Gerardin, il direttore di la fabbrica Volvic (Puy-de-Dôme) ha tenuto una conferenza stampa giovedì 2 maggio sul sito.

Lo ha annunciato quest’ultimo la ripresa della produzione avverrà al più presto tra la notte e la mattina di venerdì 3 maggioe al più tardi entro la fine della settimana.

Danni difficili da determinare

L’incendio, seguito all’esplosione avvenuta nella notte tra martedì 30 aprile e mercoledì 1 maggio, ha interessato “un locale tecnico isolato e protetto, che fornisce energia ai nostri impianti”.

Il direttore della fabbrica ha confermato che alcune persone hanno fatto irruzione nei locali. Il danno totale è difficile da quantificare secondo Emmanuel Gerardin e rappresenta “qualche milione di bottiglie in un giorno”.

Per il momento il fatto non è stato rivendicato. È stata sporta denuncia e sono in corso le indagini.

Ricordiamo che la fabbrica di Volvic impiega circa 800 persone e quasi 200 posti di lavoro temporanei.

►Fatti vari

Esplosione nel sito di Volvic: dopo Danone la città condanna “fermamente”.

Una prima in cinquant’anni di esistenza per…

-

PREV Guerra in Ucraina: “Non possiamo deluderli” altrimenti “ci sono buone probabilità che gli Stati Uniti debbano impegnarsi” militarmente, avverte un alto funzionario americano
NEXT “Niente dietro gli occhi”: questa star di Hollywood ha ispirato Christian Bale per American Psycho – Cinema News