Parigi: cade un lampadario della discoteca Patchamama, ferendo 3 persone

Parigi: cade un lampadario della discoteca Patchamama, ferendo 3 persone
Parigi: cade un lampadario della discoteca Patchamama, ferendo 3 persone
-

A Parigi, nella notte tra sabato e domenica, l’esplosione della batteria di uno scooter elettrico ha provocato il crollo di un tratto di muro sui clienti di una discoteca.

Il lampadario appeso al soffitto del locale ha ferito tre persone.

Un cliente è stato ricoverato in ospedale con un trauma cranico e diverse ferite profonde al viso.

La serata festosa si è trasformata in dramma. Tre clienti del club-ristorante Patchamama, nel 12° arrondissement di Parigi, sono rimasti feriti dalla caduta di un lampadario nella notte tra sabato 6 e domenica 7 luglio. Secondo fonti della polizia di TF1/LCI, gli eventi sono avvenuti intorno alle 23:40 e sono dovuti all’esplosione della batteria di uno scooter elettrico al 4° piano dell’edificio in cui si trovava la discoteca, al 46-48 di rue de Faubourg-Saint-Antoine.

L’esplosione ha provocato il crollo di un tratto di muro e la caduta del lampadario del locale, ferendo tre persone e provocando l’evacuazione dei 150 clienti presenti quella sera. La prima vittima, quella più gravemente colpita, ha dovuto essere trasportata in assoluta emergenza all’ospedale Pitié-Salpêtrière, senza alcuna prognosi in pericolo di vita, dai vigili del fuoco. Ha subito un trauma cranico e diverse ferite profonde alla bocca, alla guancia e al mento. Le altre due vittime sono rimaste leggermente contuse e sono state curate dai soccorritori sul posto, senza essere trasportate in ospedale.

Intervistato il proprietario dello scooter. Sul posto si sono recati gli agenti del laboratorio centrale della Questura per svolgere gli accertamenti. L’istituto ha chiuso i battenti alle 2:50 in seguito ai ritrovamenti.


La redazione di TF1info con il dipartimento di polizia/giustizia di TF1-LCI

-

PREV Vicino a Rouen: Medina in concerto per “bloccare la RN”
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France