Parigi VS regioni: dove vivere secondo i francesi?

Parigi VS regioni: dove vivere secondo i francesi?
Parigi VS regioni: dove vivere secondo i francesi?
-

I nostri amici di Preply hanno intervistato più di 1.500 persone principali città della Francia per capire cosa li attrae o li trattiene nella capitale, e li spinge a fuggire nelle regioni. La caramella approfondito i risultati e vi spiega le ragioni di questa difficile scelta.


Perché andare in regione?

La vita nella regione ha un fascino innegabile e gli intervistati non mancano di sottolinearlo. La qualità della vita è in cima alla lista dei motivi (61%), con un ambiente spesso più tranquillo e una dolcezza di vita senza eguali. Al secondo posto, il costo della vita (58%) : Parigi rimane una delle città più costose del mondo.

Anche le regioni offrono vicinanza alla natura e un clima più piacevole per il 50% degli intervistati. Segue la vita familiare (47%), perché crescere i figli lontano dal tumulto di Parigi sembra più attraente. E poi ci sono i tempo libero (22%)perché la regione non è solo campagna, è anche una moltitudine di attività a portata di mano.

Tuttavia, non tutto è roseo. L’accessibilità è un problema per il 17% degli intervistati, perché vivere nella regione significa spesso dipendere dall’auto. IL le opportunità di lavoro interessano solo il 16% degli intervistati, un aspetto in cui Parigi resta un passo avanti.

Parigi, sempre attraente

Ah, Parigi! La capitale attira ancora folle nonostante i suoi svantaggi. Il primo motivo? Cultura (27%). Con i suoi 206 musei, i suoi concerti, i suoi festival, Parigi delizia le nostre menti assetate di cultura.

Al secondo posto, l’area occupazionale (23%). Parigi è dove tutto accade, dove avviene il grande le imprese si stanno creando e le opportunità fioriscono. Non vengono tralasciate le attività ricreative (22%) e l’aspetto multiculturale (19%). Parigi è un crogiolo dove si incontrano professionisti, creativi e viaggiatori da tutto il mondo.

L’accessibilità ai bisogni primari piace al 18% degli intervistati, e il La gastronomia parigina trattiene il 15% degli intervistati. Tuttavia, solo il 12% considera Parigi il luogo ideale per la vita familiare. Non sorprende che la qualità della vita e il potere d’acquisto raggiungano rispettivamente solo l’11% e il 9%. una delle città più costose del mondo.

Allora Parigi o la regione? L’indagine rivela le disparità, ma anche l’incredibile ricchezza del territorio francese. In definitiva, non esiste una scelta sbagliata. Ogni luogo ha i suoi tesori da offrire ai francesi e ai turisti.

-

PREV “È l’evento in cui ci riuniamo tutti!” »
NEXT Euro 2024. Le ultime partite dei Blues trasmesse sul maxischermo del Lille? Il Comune risponde