Sarebbe finita tra Olivier Renard e il CF Montreal

-

Il vicepresidente e capo della gestione sportiva del CF Montreal, Olivier Renard, lascerebbe il club dopo quattro stagioni, secondo il giornalista Tony Marinaro.

L’informazione è stata pubblicata martedì mattina, poi ripresa poco dopo da altri media di Montreal.

Alla domanda sulla notizia, un portavoce della squadra ha detto: Non ci sono commenti.

Martedì in videoconferenza, l’allenatore del CF Montreal Laurent Courtois glielo ha chiesto regalati un giorno prima di commentare la possibile partenza di Renard. Non mi è stato comunicato nulla ufficialmente. Finché non si sarà detto nulla nel dossier Mathieu Choinière, né da una parte né dall’altra, non commenterò. È stato un lungo fine settimana.

Inizio del widget di Twitter. Saltare il widget?Fine del widget di Twitter. Tornare all’inizio del widget?

Se dimostrato, la partenza di Renard coincide con un periodo travagliato per il Bleu-blanc-noir. La situazione contrattuale di Mathieu Choinière ha fatto circolare molto inchiostro dall’inizio di maggio. Il quebecchese avrebbe chiesto alla direzione di scambiarlo. Poi, sabato scorso, la squadra ha subito una dura sconfitta a Nashville.

Promosso nel giugno 2022, il leader belga, che faceva parte del comitato di gestione dell’organizzazione, è sbarcato a Montreal nel settembre 2019, assunto come direttore sportivo.

La sua partenza offrirebbe uno specchio della situazione prevalente al suo arrivo.

Poca stabilità

All’epoca, il CFM era guidato da Wilmer Cabrera, arrivato nell’agosto 2019 dopo il frettoloso licenziamento di Rémi Garde. Cabrera ha trascorso solo quattro mesi nella metropoli.

La prima decisione chiave dell’era Renard è stata l’assunzione di Thierry Henry come capo allenatore.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Thierry Henry (al centro), con l’allora presidente e amministratore delegato, Kevin Gilmore (a destra), e il direttore sportivo Olivier Renard (a sinistra).

Foto: Radio-Canada / Ivanoh Demers

Henry ha trascorso una stagione alla guida del club, guidando la sua squadra ai playoff per la prima volta in quattro anni, in una stagione sconvolta dal COVID-19. A meno di due settimane dall’inizio del ritiro per la stagione successiva, l’ex nazionale francese ha lasciato il suo incarico per motivi familiari.

Wilfried Nancy lo ha poi sostituito.

Il Montrealer ha guidato il CF Montréal nel 2021 e nel 2022. Nella sua prima stagione con il Nancy, il Bleu-blanc-noir ha saltato i playoff della MLS, ma è riuscito a qualificarsi per la CONCACAF Champions League.

Nel 2022, un record di 20 vittorie ha permesso alla squadra di finire 2a nella Eastern Conference. Alla fine furono eliminati nelle semifinali orientali dal New York City FC. È stata la migliore stagione del club in campionato.

Le domande sul ritorno di Wilfried Nancy alla guida della squadra avevano dominato i briefing stampa di fine anno e l’allenatore alla fine scelse di lasciare il CFM per il Columbus Crew, dopo una discussione con la direzione.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Wilfried Nancy, Romell Quioto e Zachary Brault-Guillard

Foto: stampa canadese/Graham Hughes

La stagione 2022 è stata anche la più prolifica per Renard. Djordje Mihailovic si è trasferito al club olandese AZ Alkmaar, Alistair Johnston è stato inviato al Glasgow Celtic nella Premier League scozzese e Ismaël Koné si è trasferito al Watford FC nella Seconda Divisione inglese.

Da allora, il CF Montreal ha cercato stabilità. La scorsa stagione, l’argentino Hernàn Losada, arrivato a inizio anno, fu esonerato dopo un campionato deludente, in cui la squadra fu esclusa dai playoff della MLS dopo aver perso 2-1 contro il Columbus nell’ultima partita della stagione.

Olivier Renard aveva chiarito che l’eliminazione troppo frettolosa della sua squadra non era la causa dell’esonero di Losada.

È molto più ampio di così. Abbiamo visto dai risultati che i giocatori erano delusi dal rapporto con l’allenatore […]. La mia decisione non è quella dei giocatori. Ho misurato la temperatura nello spogliatoio, ma non hanno deciso loro.

>>Un uomo in giacca sorride mentre tiene in mano una sciarpa del CF Montreal.>>

Apri in modalità a schermo intero

Laurent Courtois

Foto: La stampa canadese/Ryan Remiorz

Per sostituire Losada, Renard ha chiamato l’allenatore francese Laurent Courtois, che gestiva il Columbus Crew B, il club scolastico MLS della Crew. È il decimo allenatore della squadra da quando è entrato a far parte della MLS nel 2012.

Dopo 10 partite, il CF Montreal ha un record di 3 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte ed è all’11° posto nella Eastern Association.

Seguiranno maggiori dettagli.

-

PREV tre feriti di cui due gravi
NEXT Montreal | Una donna uccisa a Saint-Michel