Phanee de Pool, canta anche in Francia

Phanee de Pool, canta anche in Francia
Phanee de Pool, canta anche in Francia
-

Pubblicato il 24 giugno 2024 alle 14:22 / Modificato il 24 giugno 2024 alle 14:28

La buona notizia quando entri in casa sua è che Léon fa ancora parte di questo mondo, allegro e realizzato. Sarebbe addirittura diventato più a suo agio, aumentando di dimensioni. Leon è un albero tropicale. Phanee de Pool lo ha acquistato per 1 franco simbolico (perché stava morendo) nel 2017 e gli ha fatto rivivere il gusto della vita parlando con lui. Phanee de Pool parla molto con le sue piante. All’epoca occupava un appartamento a Tavannes (Giura bernese) e ora abita a pochi passi di distanza in una bella casa con vista sul lago di Bienne. La domanda era se Léon, fragile per natura, avrebbe resistito al trasloco. Gli amici avevano anticipato una possibile disgrazia offrendo al fratello di Phanee Léon (una copia carbone) che lei chiamò immediatamente “Clovis”. Ma alla fine, Léon non è stato minimamente disturbato dal suo trasferimento e Phanee ora ha due alberi tropicali che coesistono con Edmond (albero di avocado), Caille (arbusto) e Siri (papiro).

Aneddotica, questa storia delle piante? Non così tanto. Phanee de Pool, originaria di Bienne e cresciuta a Bévilard (anche nel Giura bernese), è molto sensibile al concetto di radici, comprese le sue. “Amo la mia regione e la routine della mia vita quotidiana. Sono davvero una casalinga”, confida. Vive sola, è molto attaccata agli oggetti che la circondano, sempre a portata di vista e a portata di mano: piante ma anche libri, strumenti musicali, looper [une pédale permettant d’enregistrer des boucles sonores en temps réel, ndlr], il “sinfogramma” (ci torneremo), il vecchio giradischi, la pila di 33 giri di Ella Fitzgerald, il bicchiere d’acqua calda che calma la gola, quella clessidra sul comò che gira più volte al giorno. Rituale dell’artista. Phanee de Pool è davvero un’artista. Né rapper né slammer ma slapper, genere da lei inventato e il cui verso “uditivo” è il poema musicale.

Tutte le novità a portata di mano!

Per soli CHF 29.- al mese avrai accesso illimitato a tutti i nostri articoli. Approfitta della nostra offerta speciale: il primo mese a soli CHF 9!

SOTTOSCRIVI

Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sul sito.
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sull’applicazione mobile
  • Piano di condivisione di 5 articoli al mese
  • Consultazione della versione digitale del quotidiano dalle ore 22.00 del giorno precedente
  • Accesso agli integratori e a T, la rivista Temps, in formato e-paper
  • Accesso ad una serie di vantaggi esclusivi riservati agli abbonati

Sei già abbonato?
Per accedere

-

NEXT Novità da Kendji Girac: infortunio, indagini e ritorno in scena