Stati Uniti: Boeing potrebbe sfuggire a un processo penale ma dovrà avere un supervisore

Stati Uniti: Boeing potrebbe sfuggire a un processo penale ma dovrà avere un supervisore
Stati Uniti: Boeing potrebbe sfuggire a un processo penale ma dovrà avere un supervisore
-

LIl Dipartimento di Giustizia americano intende offrire a Boeing un nuovo accordo di prosecuzione differita (DPA), ma con la nomina di un supervisore indipendente, giudicando un processo troppo rischioso per la sopravvivenza del produttore di aerei, ha scritto venerdì il Dipartimento di Giustizia americano. New York Times (NYT).

Un funzionario del ministero ha tuttavia negato, al difensore della parte civile, di aver preso una decisione.

Il quotidiano di New York, citando fonti vicine ai colloqui, ha riferito che dopo “un intenso dibattito interno, gli alti funzionari del dipartimento sembrano aver concluso che perseguire Boeing sarebbe troppo rischioso dal punto di vista legale”.

Essi “considerano la nomina di un supervisore indipendente come un modo più rapido ed efficace per garantire” che Boeing migliori i suoi processi di produzione e controllo qualità, ha continuato il giornale.

Il ministero aveva avvertito a metà maggio del rischio di procedimenti penali contro il produttore di aerei per il mancato rispetto di un accordo concluso il 7 gennaio 2021 dopo lo schianto di due 737 MAX 8, che aveva causato 346 morti.

Boeing ha contestato ufficialmente queste conclusioni a metà giugno.

Il ministero ora deve posizionarsi. Si è impegnato a rendere nota la sua decisione al giudice federale del Texas incaricato di questo caso entro il 7 luglio.

Interrogati dall’AFP sulle informazioni del NYT, Boeing e gli avvocati delle famiglie nella sezione civile non hanno reagito. Il ministero ha rifiutato di commentare.

“Questo articolo è semplicemente sbagliato”, ha detto un funzionario del dipartimento a Paul Cassell, professore di diritto presso l’Università dello Utah e avvocato penalista delle famiglie, in una e-mail che quest’ultimo ha trasmesso ai media.

Nessuna decisione

“Il Ministero non ha preso una decisione su come procedere o se perseguire Boeing”, ha assicurato Glenn Leon, capo della sezione antifrode del servizio penale del Ministero, impegnandosi a informarlo di “tutte le decisioni importanti” in questo caso. .

“Ci auguriamo che il rifiuto del ministero (…) non sia uno stratagemma per guadagnare tempo al fine di raggiungere un altro DPA con Boeing”, ha risposto Cassell. “La prima DPA è fallita. Non c’è motivo di pensare che un secondo farebbe meglio”.

“È ora di porre fine a questa questione andando in tribunale e ottenendo un verdetto di colpevolezza contro Boeing”, ha continuato.

Accusata di frode nel processo di certificazione del 737 MAX – il suo aereo di punta – Boeing ha accettato nel 2021 di pagare 2,5 miliardi di dollari e si è impegnata, tra le altre cose, a rafforzare il proprio programma di conformità.

Ha previsto tre anni di libertà vigilata.

Ma il produttore di aerei sta aumentando, soprattutto dall’inizio del 2023, i problemi di produzione e di controllo qualità su tre dei suoi quattro aerei commerciali (737 MAX, 787 Dreamliner e 777).

L’incidente in volo su un 737 MAX 9 dell’Alaska Airlines il 5 gennaio, in cui un porta-berretto – una copertura che blocca un’uscita di emergenza ridondante – si è staccato, è stato troppo.

Fondamentale per l’economia americana

Le indagini sono state aperte dalle autorità di regolamentazione, dalla giustizia e dalle commissioni parlamentari, alcuni membri delle quali chiedono il procedimento giudiziario.

Anche le famiglie delle vittime dell’incidente chiedono un processo penale contro il gruppo e i suoi leader, oltre a una multa di quasi 25 miliardi di dollari.

Dave Calhoun, capo della Boeing dall’inizio del 2020 e che dovrà andare in pensione anticipatamente entro la fine dell’anno a causa dei problemi del produttore di aerei, martedì ha riconosciuto davanti a una commissione d’inchiesta del Senato la “gravità” della situazione. Ha detto che i progressi erano già stati fatti.

Ma, secondo il NYT, un processo penale spesso porta la società presa di mira a dichiarare fallimento. La Boeing è però un gruppo cruciale per l’economia americana e per la sicurezza nazionale.

-

NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori