“Non è una bella prospettiva”: i Jets sono destinati a perdere il miglior potenziale cliente Rutger McGroarty

“Non è una bella prospettiva”: i Jets sono destinati a perdere il miglior potenziale cliente Rutger McGroarty
“Non è una bella prospettiva”: i Jets sono destinati a perdere il miglior potenziale cliente Rutger McGroarty
-
Ricevi le ultime novità da Scott Billeck direttamente nella tua casella di posta Iscrizione

Pubblicato il 22 giugno 2024Ultimo aggiornamento 5 ore fa4 minuti di lettura

Puoi salvare questo articolo registrandoti gratuitamente qui. Oppure accedi se hai un account.

Contenuto dell’articolo

La rivelazione di sabato secondo cui i Winnipeg Jets stanno parlando con altre squadre per scambiare Rutger McGroarty è già abbastanza scioccante.

Pubblicità 2

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO SOLO AGLI ABBONATI

Iscriviti ora per leggere le ultime notizie nella tua città e in tutto il Canada.

  • Colonne esclusive di Ryan Stelter, Paul Friesen, Ted Wyman, Scott Billeck, Lorrie Goldstein, Warren Kinsella e altri. Altre newsletter: Gimme Stelter per il tuo ritmo in città, The Exit Row per tutte le notizie sui Jets e On the Rocks per il curling.
  • Accesso online illimitato a Winnipeg Sun e 15 siti di notizie con un account.
  • Winnipeg Sun ePaper, una replica elettronica dell’edizione cartacea da visualizzare su qualsiasi dispositivo, condividere e commentare.
  • Puzzle giornalieri, incluso il cruciverba del New York Times.
  • Supporto al giornalismo locale.

ISCRIVITI PER SBLOCCARE PIÙ ARTICOLI

Iscriviti ora per leggere le ultime notizie nella tua città e in tutto il Canada.

  • Colonne esclusive di Ryan Stelter, Paul Friesen, Ted Wyman, Scott Billeck, Lorrie Goldstein, Warren Kinsella e altri. Altre newsletter: Gimme Stelter per il tuo ritmo in città, The Exit Row per tutte le notizie sui Jets e On the Rocks per il curling.
  • Accesso online illimitato a Winnipeg Sun e 15 siti di notizie con un account.
  • Winnipeg Sun ePaper, una replica elettronica dell’edizione cartacea da visualizzare su qualsiasi dispositivo, condividere e commentare.
  • Puzzle giornalieri, incluso il cruciverba del New York Times.
  • Supporto al giornalismo locale.

REGISTRATI/ACCEDI PER SBLOCCARE PIÙ ARTICOLI

Crea un account o accedi per continuare la tua esperienza di lettura.

  • Accedi ad articoli da tutto il Canada con un unico account.
  • Condividi i tuoi pensieri e unisciti alla conversazione nei commenti.
  • Goditi articoli aggiuntivi al mese.
  • Ricevi aggiornamenti via email dai tuoi autori preferiti.

Accedi o crea un account

oro

Contenuto dell’articolo

La potenziale ragione di una svolta così drastica per la 14a scelta assoluta della squadra nel 2022 non fa altro che peggiorare la situazione.

“Non è un problema di Winnipeg (come città)”, ha detto una fonte a conoscenza della situazione Sole di sabato. “È un problema di sviluppo e un problema di relazioni”.

La notizia riguardante McGroarty è emersa per la prima volta sul 32 pensieri podcast di sabato dopo che la insider dell’hockey Elliotte Friedman ha riferito che il direttore generale dei Jets Kevin Cheveldayoff aveva discusso della possibilità di scambiare i diritti di McGroarty.

McGroarty, il miglior candidato di Winnipeg nel suo pool, ha deciso di non diventare professionista dopo aver guidato l’Università del Michigan alla partita del campionato nazionale NCAA a St. Paul, Minnesota, la scorsa primavera.

All’epoca sembrava che ci fosse un problema tra il club e il giocatore sul passo successivo nel percorso di sviluppo di McGroarty.

Contenuto dell’articolo

Pubblicità 3

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

La squadra preferiva che McGroarty affinasse le sue abilità nell’American Hockey League. Allo stesso tempo, il ventenne si sentiva pronto per fare il salto nella NHL, simile a quello che stanno facendo i compagni di linea del Michigan Gavin Brindley e Frank Nazar, che hanno firmato rispettivamente con Columbus e Chicago.

Un’altra fonte, che ha parlato anche con il Sole sabato lo ha confermato, citando le preoccupazioni sul percorso di sviluppo di McGroarty e sul rapporto generale con il club, compresi i consiglieri dell’attaccante.

La fonte ha anche sottolineato come la squadra ha gestito le difficoltà di Cole Perfetti la scorsa stagione, inclusa la sua mancanza di tempo per giocare nel primo turno dei playoff.

Hanno anche suggerito il percorso “dolorosamente lento” di Ville Heinola verso la NHL dopo essere stato una scelta al primo turno nel 2019 (20esimo assoluto) come una questione preoccupante per i potenziali clienti oltre McGroarty.

Pubblicità 4

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

“Non è un bell’aspetto”, hanno detto.

Una richiesta di commento da parte dei Jets e McGroarty non ha ricevuto risposta.

Se i Jets, infatti, scambiassero McGroarty, sarebbe la seconda scelta al draft che non si aspettavano di firmare con il club prima di completare la loro carriera universitaria. Nathan Smith (terzo round, 2018) è l’altro. Questa è una carta che i giocatori del college hanno nella manica.

La tattica è stata usata con parsimonia in passato.

Tuttavia, è stato utilizzato dall’ex capitano dei Jets Blake Wheeler dopo essere stato scelto al quinto posto assoluto dall’Arizona nel 2004 prima di firmare come free agent con Boston nel 2008.

Adam Fox, il vincitore del Norris Trophy 2021 che Calgary ha vinto al terzo turno nel 2016, è stato ceduto alla Carolina nel 2018 come parte di un blockbuster a cinque giocatori e poi ai New York Rangers nel 2019 dopo non aver firmato nel sud dell’Alberta.

Pubblicità 5

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

Altri includono il vincitore di Hobey Baker Jimmy Vesey, una scelta del terzo round del 2012 di Nashville i cui diritti sono stati scambiati da Buffalo prima di firmare come free agent con i Rangers nel 2016.

Anche l’ex attaccante dei Jets Kevin Hayes fa parte della lista dopo che Chicago lo ha scelto al 24esimo posto assoluto nel 2010 solo per completare la sua carriera universitaria e firmare come free agent con i Rangers nel 2014.

Più di recente, la quinta scelta assoluta del 2022 Cutter Gauthier si è costretto a lasciare Filadelfia non impegnandosi a firmare con il club la scorsa stagione.

Il caso di Gauthier potrebbe essere molto rilevante per i Jets riguardo a ciò che potrebbero ottenere in cambio di McGroarty.

I Ducks hanno inviato ai Flyers nell’accordo il promettente difensore Jamie Drysdale e una scelta al secondo turno nel 2025.

McGroarty, che ha capitanato il Team USA alla conquista dell’oro nel Mondiale Junior a gennaio, non mancherà di pretendenti sul mercato commerciale.

Pubblicità 6

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

E mentre la squadra ha spesso aspettato giocatori che volevano uscire dalla squadra, potrebbe non esserci momento migliore di adesso per Cheveldayoff.

Un accordo raggiunto la prossima settimana che porta al Draft NHL del 2024 a Las Vegas potrebbe essere un biglietto per i Jets per tornare al primo turno dopo aver scambiato la scelta di quest’anno con Montreal per il centro Sean Monahan a febbraio.

Tuttavia, Winnipeg ha esigenze più urgenti di un’altra scelta al draft, incluso un difensore destro, qualcosa che i Flyers hanno ottenuto a Drysdale.

Un ritorno sul modello di Philadelphia-Anaheim cambierebbe il quadro della situazione attuale. Fino ad allora, sarà una pillola difficile da ingoiare per la squadra e i suoi tifosi, questi ultimi hanno espresso le loro preoccupazioni nei confronti della dirigenza del club negli ultimi anni con i loro portafogli, compreso il calo delle vendite dei biglietti.

Pubblicità 7

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

Qualunque cosa accada, si tratta di una svolta interessante degli eventi per McGroarty, che ha sempre espresso il desiderio di firmare con i Jets.

Ha elogiato il club per avergli dato spazio durante la corsa del Michigan ai Frozen Four.

“Devo dare loro credito”, ha detto. “Sono stati molto rispettosi. Mi rispettano all’Università del Michigan, comprendendo la spinta ai playoff”.

È stato anche grato per il supporto della squadra dopo che un colpo ha portato McGroarty in ospedale lo scorso dicembre.

“Mi sono sentito amato da tutti (nell’organizzazione)”, ha detto.

Qualcosa è cambiato lungo la strada.

[email protected]

X: @scottbilleck

Contenuto dell’articolo

-

PREV Fuochi d’artificio del 14 luglio: L’Isle-Jourdain, Marciac… Perché non ce ne sono in alcune grandi città del Gers?
NEXT Meno incendi boschivi a giugno, nonostante i fulmini sulla North Shore