Arrestato, un uomo ruba l’arma di un agente di polizia e apre il fuoco in questura: quello che sappiamo

Arrestato, un uomo ruba l’arma di un agente di polizia e apre il fuoco in questura: quello che sappiamo
Arrestato, un uomo ruba l’arma di un agente di polizia e apre il fuoco in questura: quello che sappiamo
-

Una tragedia è avvenuta in una stazione di polizia nel sud di Parigi, la sera di giovedì 9 maggio 2024. Arrestato in seguito alla violenta aggressione contro una donna, un individuo ha rubato un’arma a un agente di polizia e ha aperto il fuoco.

È accaduta una tragedia in una stazione di polizia nel sud di Parigi, la sera di giovedì 9 maggio 2024. Due agenti di polizia sono stati gravemente ferito da un colpo di pistola da un uomo che ha afferrato l’arma di un agente, dopo essere stato arrestato per l’aggressione con un taglierino a una donna.

Poco prima delle 22:30

I fatti sono avvenuti poco prima delle 22,30 all’interno della stazione di polizia, secondo una fonte vicina al caso che ha precisato uno dei due agenti di polizia era in pericolo di vita. Ciò che la Procura di Parigi, interpellata dall’Afp, ha poi confermato. Il capo della polizia di Parigi, Laurent Nuñez, è arrivato sul posto intorno a mezzanotte.

Ruba la pistola di un agente

Ha spiegato alla stampa che l’aggressore era stato arrestato intorno alle 22:00 in un edificio in un quartiere sud di Parigi per “aggressione molto violenta contro una donna” con un “taglierino”. “La polizia è intervenuta e lo ha riportato qui (alla stazione di polizia) e lì è stato preso in custodia di aver rubato l’arma di un agente e di aver ferito “gravemente” due agenti di polizia. Questi ultimi sono stati immediatamente trasportati in ospedale, così come l’aggressore, anch’egli ferito “gravemente” dal fuoco di risposta, ha spiegato Nuñez.

Tre inchieste aperte

Lo ha spiegato all’Afp la procura di Parigi erano state aperte tre inchieste : per “tentato omicidio della donna”, per “tentato omicidio di soggetto titolare di pubblica autorità” nonché un terzo, affidato alla “polizia di polizia” (IGPN), per “violenza dolosa con armi da parte di soggetto titolare di pubblica autorità”.

Quest’ultimo tipo di indagine viene sempre effettuata quando un agente di polizia usa la sua arma. L’accusa ha aggiunto che l’imputato, “ferito al petto, era stato portato in ospedale”, senza che la sua prognosi vitale venga compromessa. Sparatorie avvenute nei locali di una stazione di polizia sono estremamente rari In Francia.

-

PREV Mustii sulla preparazione della semifinale di Eurovision: ‘La seconda prova mi ha rassicurato’
NEXT Un incidente sulla RN12 provoca un ingorgo di quasi 9 km nei pressi di Lamballe-Armor