Perché sentiamo più pro-palestinesi che palestinesi

Perché sentiamo più pro-palestinesi che palestinesi
Perché sentiamo più pro-palestinesi che palestinesi
-

Lper la causa palestinese si tratta anche di prodotti derivati. Magliette, imitazioni, kefiah, striscioni, foto di corpi insanguinati, mani rosse o indignazione selettiva e “pose” cadette. Questi sono ancora altri prodotti che contribuiscono alla grande sventura di questo popolo chiamato a incarnare tutti, fuorché se stesso.

Si tratta, tra gli altri, dell’antisemitismo, dell’islamismo, del populismo, della crisi giovanile, del folklore, dei sit-in, del blocco dei campus e delle canzoni, del remake vietnamita, dell’antifemminismo, dell’antioccidentalismo, dell’antidemocrazia, dell’odio verso se stessi e verso gli altri, discorso declinante sulle democrazie, candidature alle elezioni, liste elettorali e visibilità mediatica.

Con “Palestinese” puoi fare tutto: minia…


La newsletter dei dibattiti e delle opinioni

Ogni venerdì alle 7:30

Ricevi la nostra selezione di articoli tratti dalla nostra sezione Dibattiti, per comprendere le reali problematiche del mondo di oggi e della nostra società

Grazie !
La tua registrazione è stata presa in considerazione con l’indirizzo email:

Per scoprire tutte le altre nostre newsletter, vai qui: MyAccount

Registrandoti accetti le condizioni generali d’uso e la nostra politica di riservatezza.

-

PREV Jayson Tatum fa così come LeBron James e Nikola Jokic • Basket USA
NEXT questi deputati testimoniano la loro esperienza familiare