sulle consegne di armi a Israele, il Regno Unito evidenzia le sue differenze con gli Stati Uniti

sulle consegne di armi a Israele, il Regno Unito evidenzia le sue differenze con gli Stati Uniti
sulle consegne di armi a Israele, il Regno Unito evidenzia le sue differenze con gli Stati Uniti
-

“I civili sono stati uccisi a Gaza” dalle bombe americane, deplora Joe Biden

Mercoledì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha avvertito che lui “non fornirebbe” alcune armi a Israele nel caso di una grande offensiva contro Rafah. Gli Stati Uniti sono il principale sostenitore militare dello Stato ebraico.

Interrogato sulla decisione americana di sospendere la consegna di un carico di bombe la settimana scorsa, il presidente americano ha detto, in un’intervista alla CNN: “I civili sono stati uccisi a Gaza a causa di queste bombe. » E per aggiungere: ” È cattivo. »

Secondo un alto funzionario americano, gli Stati Uniti hanno sospeso la consegna di un carico composto la settimana scorsa “1.800 bombe da 2.000 libbre (907 chili) e 1.700 bombe da 500 libbre (226 chili)”mentre l’esercito israeliano si preparava a lanciare un’offensiva – “limitato” secondo lei – a Rafah, che alcuni temono come il preludio di un grande assalto.

“Se entreranno a Rafah, non consegnerò loro le armi che hanno sempre usato (…) contro le città »ha detto Biden mercoledì. “Non consegneremo le armi e i proiettili di artiglieria utilizzati” fino ad allora, ha aggiunto il presidente americano.

Questa è la prima volta che l’81enne democratico stabilisce pubblicamente le condizioni per il sostegno militare americano a Israele. Tuttavia, ha affermato che gli Stati Uniti continueranno a farlo “assicurare che Israele sia protetto da Iron Dome”il suo scudo di difesa antiaerea.

Alla domanda sull’operazione militare che Israele ha già lanciato a Rafah, Biden ha detto che non ha avuto alcun impatto “centri abitati”ritenendo che lo Stato ebraico non lo avesse fatto ” Non ancora “ ha attraversato una linea rossa in questa località nel sud della Striscia di Gaza dove si sono rifugiati più di un milione di palestinesi.

“L’ho detto chiaramente a Bibi [le premier ministre, Benyamin Nétanyahou] e nel gabinetto di guerra non avranno il nostro appoggio se davvero entreranno nei centri abitati”ha detto il presidente americano. “Non ci stiamo allontanando dalla sicurezza di Israele, ci stiamo allontanando dalla capacità di Israele di fare la guerra in queste aree”Ha aggiunto.

-

PREV Chi vincerà la Palma d’Oro?
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez