Parigi, Amiens, Beauvais, Lille: il fresco e le nuvole hanno retto più del previsto, perché?

Parigi, Amiens, Beauvais, Lille: il fresco e le nuvole hanno retto più del previsto, perché?
Descriptive text here
-

Mentre si prevedeva un ritorno del clima mite questo pomeriggio con massime di 20°C, è il fresco a prevalere questo mercoledì con temperature molto basse a nord di Parigi verso Lille, di soli 11-14°C, un livello di metà ottobre.

© Il canale meteorologico

Responsabile è una fornitura di umidità dal Mare del Nord

Questa mattina il cielo si è rannuvolato intorno alle 6-8 nella regione parigina. Sebbene fosse previsto un graduale dissolvimento nel corso della giornata, queste nubi basse sono persistite più a lungo del previsto. Questa situazione è legata all’avvezione di aria umida dal Mare del Nord. Se una situazione del genere è classica nella stagione fredda, quando le nuvole basse provenienti dal Mare del Nord mantengono il grigio tutto il giorno tra Lille e Parigi, è meno frequente all’inizio di maggio. In questo periodo dell’anno, infatti, il sole è già alto nel cielo ed è più facile dissipare il grigiore.

Ritorno della bella radura dopo le ore 18.00.

Questo grigiore lascerà lentamente il posto a schiarite dopo le 18.00. È solo dalle 19 che il sole dovrebbe finalmente tornare.

Domani giovedì: può ripetersi la stessa situazione?

L’anticiclone presente questo mercoledì al largo della Bretagna tenderà a raggiungere la Manica. Con l’orientamento del vento verso est il flusso diventerà continentale. Ci sarà meno umidità negli strati più bassi dell’atmosfera. Di conseguenza la nuvolosità sarà più sottile e le temperature saranno più elevate rispetto a questo pomeriggio: giovedì pomeriggio, nonostante numerosi cumuli, il clima diventerà finalmente primaverile con 20°C attesi.

-

PREV Taiwan: 45 aerei cinesi rilevati intorno all’isola, un record | Cina
NEXT Nuovo filtro “Web”: cosa significa per la SEO?