Secondo quanto riferito, le funzionalità principali di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia sono state ritardate in Europa

Secondo quanto riferito, le funzionalità principali di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia sono state ritardate in Europa
Secondo quanto riferito, le funzionalità principali di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia sono state ritardate in Europa
-

I fan di Apple in Europa potrebbero rimanere delusi quest’anno, poiché alcune delle funzionalità più attese di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia non sarebbero disponibili lì a causa del DMA.

Intelligenza Apple // Fonte: Apple

Brutte notizie per i fan Apple in Europa: alcune delle funzionalità più attese di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia non sarebbero disponibili quest’anno. Secondo Mark Gurman, analisi a BloombergApple avrebbe preso la decisione di non rilasciare queste funzionalità qui a causa della DMA, l’app del mercato digitale dell’Unione Europea.

Il DMA è un regolamento che mira a promuovere la concorrenza nel settore tecnologico in Europa. Apple è già stata costretta a modificare alcune delle sue pratiche commerciali a causa del DMA, come la distribuzione delle app su iPhone o l’apertura di Apple Pay. Ma questa volta a farne le spese saranno le nuove funzionalità.

Le funzionalità più attese non saranno disponibili in Europa quest’anno

Tra le funzionalità che non sarebbero disponibili in Europa quest’anno ci sono tutto ciò che riguarda Apple Intelligence, il mirroring di iPhone su macOS e la condivisione dello schermo SharePlay.

Collegamento YouTube Iscriviti a Frandroid

Questo contenuto è bloccato perché non hai accettato cookie e altri tracker. Questo contenuto è fornito da YouTube.
Per poterlo visualizzare, devi accettare l’uso effettuato da YouTube con i tuoi dati che potranno essere utilizzati per i seguenti scopi: consentirti di visualizzare e condividere contenuti con i social media, promuovere lo sviluppo e il miglioramento dei prodotti di Humanoid e dei suoi partner, mostrarti annunci pubblicitari personalizzati in base al tuo profilo e alla tua attività, definire un profilo pubblicitario personalizzato, misurare le prestazioni degli annunci pubblicitari e dei contenuti su questo sito e misurare il pubblico di questo sito (ulteriori informazioni)

Facendo clic su “Accetto tutto”, acconsenti agli scopi sopra menzionati per tutti i cookie e altri tracker inseriti da Humanoid e dai suoi partner.

Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Per maggiori informazioni ti invitiamo a leggere la nostra Cookie Policy.

Accetto tutto

Gestisci le mie scelte

Ciò potrebbe spiegare perché queste funzionalità mancano nelle versioni beta di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia. Se Apple decide di non rilasciarli quest’anno in Europa, significa che diventa subito meno importante passare ad un iPhone 15 Pro o ad un iPhone 16 per sfruttare l’intelligenza di Apple.

Questo sarebbe un grosso passo indietro per Apple. Ma è un peccato anche per gli utenti europei, che rischiano di sentirsi lasciati indietro rispetto agli utenti di altre parti del mondo.

Ricordiamo che la DMA è stata istituita per promuovere la concorrenza e proteggere i consumatori. Ma in questo caso specifico, sembra che il regolamento avrà conseguenze negative per gli utenti Apple europei.


-

PREV Android Auto potrebbe (finalmente) controllare la radio della tua auto
NEXT OpenAI lancia GPT critico per correggere GPT-4