Google migliora la sicurezza dell’attivazione a due fattori

Google migliora la sicurezza dell’attivazione a due fattori
Google migliora la sicurezza dell’attivazione a due fattori
-

Oltre agli SMS, Google ha finalmente deciso di offrire altri metodi di verifica dell’identità abilitando l’autenticazione a due fattori per sbloccare l’accesso a un account Google. Ottime notizie per la sicurezza dei dati.

Fino ad ora, quando si attivava l’autenticazione a due fattori (2FA) per proteggere l’accesso a un account Google, il motore di ricerca offriva solo di inserire un numero di telefono. In cambio, l’utente ha ricevuto un codice da inserire per convalidare la verifica. Ma sappiamo quanto siano insicuri gli SMS: gli hacker possono intercettare i messaggi, gli SMS non sono crittografati end-to-end…

Leggi Truffa SIM card: come evitare che il tuo numero di telefono venga hackerato?

Ciò cambierà: durante il processo di attivazione della sicurezza 2FA, Google offrirà di utilizzare la sua app Authenticator, che genera codici di convalida, o una chiave fisica di tipo Yubikey. Entrambi i tipi di credenziali 2FA potrebbero essere utilizzati dopo la verifica iniziale; ora potranno anche convalidare l’identità dell’utente quando si attiva 2FA.

Non richiedere più un numero di telefono sarà particolarmente utile all’interno di aziende e organizzazioni, osserva Google. Ma anche i privati ​​potranno trarne vantaggio. Gli utenti che utilizzano una chiave fisica avranno la possibilità di creare una passkey sulla chiave stessa.

Inoltre, se un utente disattiva l’autenticazione a due fattori, il secondo fattore (tramite un codice di backup, Google Authenticator o tramite smartphone) non verrà più rimosso automaticamente dall’account. Ciò eviterà di ripetere l’intero processo quando si riattiva 2FA. L’implementazione di queste nuove funzionalità è iniziata il 6 maggio e dovrebbe essere visibile ora.

Leggi Grazie alle “passkey”, Google segna “l’inizio della fine delle password”

???? Per non perdere nessuna novità di 01net, seguici su Google News e WhatsApp.

Opera One: browser Web basato sull’intelligenza artificiale

Di: Opera

Fonte :

Google

-

PREV A Saint-Germain-en-Laye, l’iXcampus accoglierà 2.000 studenti, ricercatori e start-up DeepTech
NEXT amazee.io presenta il nuovo strumento di auto-registrazione