la legge Mbappé sta suscitando un vivace dibattito in Spagna!

la legge Mbappé sta suscitando un vivace dibattito in Spagna!
la legge Mbappé sta suscitando un vivace dibattito in Spagna!
-

Zapping Onze Mondial ESCLUSA: intervista al “Little Brother” di Randal Kolo Muani!

Due settimane fa Kylian Mbappé ha ufficializzato la sua partenza dal Paris Saint-Germain. Chiamato al Real Madrid, dovrà aspettare ancora un po’ prima di vedere la Casa Bianca comunicare il suo arrivo visto che il primo giugno si giocherà la finale di Champions League contro il Borussia Dortmund. Una volta passato tutto questo, c’è da scommettere che la comunicazione non tarderà ad arrivare da parte di Madrid. In attesa di questo famoso annuncio, il capitano della squadra francese già parla dall’altra parte dei Pirenei.

Un vantaggio fiscale per Mbappé?

Non dal punto di vista sportivo ma da quello fiscale. Secondo quanto rivelato da Marca, il campione del mondo 2018 dovrebbe beneficiare di una legge che gli permetterebbe di ridurre il peso dell’Irpef. In altre parole, il suo carico fiscale verrebbe quindi ridotto e lui sarebbe esentato da una parte delle tasse, come già avvenne all’epoca per David Beckham. Un’esenzione di quasi il 20% se si dovesse investire nella regione della comunità di Madrid. Ciò che ha spiegato Isabel Diaz Ayuso, presidente della Comunità di Madrid: “Il governo non vuole abbassare le tasse statali, quindi spetterà a me (Isabel Díaz Ayuso) abbassare le tasse per la parte autonoma” .

Tanto da infastidire l’economista Gonzalo Bernardos: “Ogni volta che un giocatore arriva a Madrid, esiste un sistema speciale di pagamento delle tasse per questi giocatori stranieri. Dovrebbero pagare più del 45% in qualsiasi comunità autonoma. Il primo anno non pagherà nulla per la sezione regionale, né il secondo né il terzo. Nei sei anni che dovrà restare a Madrid, perché è la durata dell’esenzione, invece di pagare la tassa regionale del 20,5%, pagherà solo il 9,8%.

Leggi anche

Il nuovo commovente scambio d’armi tra la LFP e Kylian Mbappé

Il patto segreto che lega il clan Mbappé al Real Madrid

Per riassumere

Anche se non è ancora arrivato ufficialmente, Kylian Mbappé sta già facendo discutere in Spagna! Due settimane fa Kylian Mbappé ha ufficializzato la sua partenza dal Paris Saint-Germain. Chiamato al Real Madrid, dovrà aspettare ancora un po’ prima di vedere la Casa Bianca comunicare il suo arrivo visto che il primo giugno si giocherà la finale di Champions League contro il Borussia Dortmund.

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1